Spello nel Cuore”, lanciato da 4 associazioni del territorio. La consegna delle mascherine per bambini e dei porta mascherine (in materiale bio, lavabili in lavastoviglie),

1SPELLO, 18 settembre 2020  – Consegnate all’istituto scolastico Gallileo Ferraris di Spello ulteriori 1000 mascherine chirurgiche specifiche per bambini  e 600 porta mascherine: ed  il progetto “Spello nel Cuore”, lanciato da 4 associazioni del territorio (Associazione Amici di Spello – L’Officina del Fantastico – Pedale Spellano – Subasio Epyc) si è, per ora, concluso.
La consegna delle mascherine per bambini e dei porta mascherine (in materiale bio, lavabili in lavastoviglie), rappresenta l’ultimo step dell’iniziativa benefica iniziata con  una prima consegna di 5mila mascherine, sempre all’Istituto Ferraris, oltre ai 700 euro destinati all’associazione Arcobaleno di Spello che si occupa di disabilità. Il progetto è stato reso possibile grazie alla vendita delle t-shirt, appunto Spello nel Cuore, che ha permesso di raccogliere 4mila euro, destinati, così, alle emergenze nel territorio spellano.

2La donazione delle 1000 mascherine per bambini è avvenuta alla presenza della dirigente dell’Istituto comprensivo Maria Grazia Giampè. La dirigente – su sollecitazione dei responsabili del progetto Gianluca Insinga per gli Amici di Spello, Diego Tordoni per l’Officina del Fantastico e Nazzareno Fuso per Pedale Spellano e Subasio Epyc  – ha rassicurato tutti per questo nuovo anno scolastico: “Riprendiamo l’anno scolastico con un po’ di ansia, ma  anche con tanta voglia di stare insieme. Se ci aiutiamo tutti per questo inizio con la solidarietà e una rinnovata fiducia fra scuola e famiglie, possiamo uscirne vittoriosi”.

3La dirigente ha anche ringraziato le quattro associazioni “per i doni ricevuti che ci hanno permesso di vivere questa particolare esperienza legata al Covid 19 con maggiore serenità. I doni materiali sono importanti, ma lo è altrettanto sapere che c’è qualcuno che pensa alla scuola ai suoi bisogni alle necessità degli alunni e delle famiglie. E devo dire che sempre, ma in questo particolare momento, non ci avete lasciato soli. Ci avete sostenuto con generosità e impegno profondo. E il nostro grazie è un canto corale alla solidarietà, alla generosità e al volontariato che voi rappresentate”.

“Sono stati 4 mesi bellissimi all’insegna dei colori dei sorrisi della famiglia e di tanti luoghi da visitare –  ha detto Gianluca Insinga dell’associazione Amici di Spello – Inoltre, anche Papa Francesco nel suo primo evento pubblico ha ribadito che solo attraverso la  solidarietà riusciremo ad uscire dalla pandemia”. (69)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini