1Spoleto, 29 settembre 2020 – Diecimila persone in quattro giorni nonostante il maltempo, alberghi pieni e organizzazione perfetta. Non era scontato il successo del Gran Premio Eleveit d’Italia di Enduro GP, organizzato dal Moto Club Spoleto e tappa valida per il mondiale, invece lo scorso week end a Spoleto sono arrivati motociclisti, appassionati e squadre provenienti da ogni parte del mondo.  “Dal punto di vista sportivo siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il Presidente del Moto Club Spoleto Daniele Cesaretti – la parte tecnica e organizzativa, soprattutto alla luce delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, è stata curata alla perfezione e il pubblico ha potuto assistere ad alcune delle gare più belle del mondiale. Purtroppo siamo stati sfortunati a causa del maltempo, domenica è piovuto per tutta la giornata e questo ha impedito a molti di partecipare”.

2Le gare sono state trasmesse sul canale 228 di Sky, con video e dirette che sono rimbalzate su tutte le principali pagine Facebook collegate all’enduro a livello internazionale. “Questo evento ha avuto un seguito importante, una grande visibilità in Italia e all’estero – sono state le parole del consigliere comunale con delega allo sport Massimiliano Montesi – Nel week end scorso non c’erano camere libere a Spoleto, perché solo tra staff e addetti ai lavori erano quasi 2000 le persone presenti, alcune delle quali arrivate in città il lunedì precedente. È stato senza dubbio un successo, con un’organizzazione che ha fatto sì che tutto avvenisse in condizioni di totale sicurezza. Ringrazio Daniele Cesaretti e, con lui, la squadra che lo ha affiancato, perché hanno dato prova ancora una volta della loro bravura e di grande professionalità”.

3 (111)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini