Il Sindaco Umberto de Augustinis firma l’ordinanza di chiusura per parchi e giardini pubblici

TEST copiaSpoleto, 30 settembre 2020 – Contagi in aumento tra i giovani, in particolare nella fascia di età compresa tra 0 e 16 anni. È questa il motivo alla base della decisione di chiudere le aree gioco e le strutture ludiche interne ai parchi e ai giardini pubblici di libero accesso.vL’ordinanza è stata firmata questa mattina dal Sindaco Umberto de Augustinis, non solo perché sono proprio i bambini e i ragazzi che di norma usufruiscono e si ritrovano nei parchi e nelle aree verdi, ma anche per le difficoltà nel far rispettare, in questo contesto, il divieto di assembramento e il distanziamento così come previsto dall’allegato 8 del D.P.C.M. 11 giugno 2020.vSi è quindi ritenuto necessario applicare il principio di precauzione a tutela della salute pubblica, in attesa di avere ulteriori dati sull’andamento dei contagi da Covid-19, soprattutto per quanto riguarda la fascia di popolazione interessata.

Il mancato rispetto delle misure di contenimento, salvo che il fatto non costituisca reato, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400,00 a 3.000,00, ai sensi dell’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19.vLe attività di controllo circa la precisa osservanza delle disposizioni emanate con l’ordinanza n° 232 del 30.9.2020 sono effettuate con il concorso di tutte le forze di polizia e istituzioni interessate. (121)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini