Il Comune: nessun aggravio per cittadini

Comune TorrinoFoligno, 1 ottobre 2020 -L’amministrazione comunale di Foligno fa presente che sono stati registrati alcuni ritardi e mancati recapiti nelle operazioni di postalizzazione degli avvisi in acconto della Tari 2020. Gli uffici hanno infatti riscontrato, grazie anche alle segnalazioni dei cittadini, che non tutte le bollette sono state recapitate entro i termini del 31 luglio, data di scadenza del primo acconto, e 30 settembre, data di scadenza del secondo acconto. Il ritardo nella ricezione delle bollette è stato determinato dal soggetto esterno che provvede ai recapiti e non è pertanto imputabile al Comune che, in ogni caso, si scusa con la cittadinanza per il disagio. Si sottolinea che gli utenti che non hanno ricevuto gli avvisi, non subiranno nessuno aggravio per i versamenti effettuati dopo la scadenza del 30 settembre, e potranno essere richiesti tramite la mail tributi@comune.foligno.pg.it

Si precisa, inoltre, che le tariffe Tari applicate dall’amministrazione comunale non hanno subito alcun aumento, essendo state applicate le stesse del 2019.

Sarà possibile ricevere i futuri avvisi Tari via mail, attivando il servizio di ricezione dell’avviso direttamente al proprio indirizzo di posta elettronica in sostituzione dell’invio cartaceo per posta ordinaria. Per attivare il servizio basta accedere al seguente indirizzo: https://www.comune.foligno.pg.it/articoli/attivazione-servizio-bolletta-online ed avere a disposizione il proprio codice fiscale e codice anagrafico contenuti nella bolletta Tari. (134)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini