Migliopra da mercoledì prossimo

1Perugia, 3 ottobre 2020 . L’autunno inzia forti precipitazioni e altri eventi climatici estremi che, purtroppo, stanno diventando sempre più frequenti e interessano tutte le regioni del mondo. Le calotte polari si sciolgono e cresce il livello dei mari. In alcune regioni i fenomeni meteorologici estremi e le precipitazioni sono sempre più diffusi, mentre altre sono colpite da siccità e ondate di calore senza precedenti. Molte specie terrestri, marine e di acqua dolce si sono già spostate verso altre zone. Alcune specie vegetali e animali saranno esposte a un maggior rischio di estinzione se la temperatura media mondiale continua ad aumentare in maniera incontrollata. Vediamo che tempo farà fino a mercoledì.

Oggi: tra mattino e primo pomeriggio avremo rovesci e temporali anche di forte entità, accompagnati molto probabilmente da grandinate. L’elevato potenziale energetico in gioco non esclude persino la possibilità di forti eventi vorticosi , quindi si raccomanda molta prudenza all’aperto. Temperature in rialzo nei valori minimi, in calo in quelli massimi. Domani (domenica) : la giornata manterrà condizioni di spiccata instabilità, prevalentemente sulle aree interne specie dal pomeriggio, con fenomeni più circoscritti e spazio anche per occhiate di sole. Un nuovo fronte perturbato è previsto però in transito tra sera e notte, sull’Umbria del nord, foriero di nuovi rovesci e temporali organizzati. Temperature in calo.

Lunedì: la perturbazione della sera precedente avanza su tutta, rinnovando piogge e rovesci sparsi anche a sfondo temporalesco. A seguire generale variabilità tra nubi irregolari, aperture e ancora qualche occasionale acquazzone, specie sulle zone interne. Martedì: maggiori aperture e precipitazioni al più sporadiche. Temperature senza particolari variazioni. Mercoledì: la circolazione depressionaria, responsabile di tempo instabile, allenta la presa favorendo un miglioramento serale. (142)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini