1Cannara, 6 ottobre 2020 – Un 40enne di origini straniere è stato notato dai Carabinieri della Stazione di Cannara mentre, a bordo della propria auto, percorreva le strade della tranquilla cittadina cannarese con una guida a dir poco spericolata. L’uomo, prontamente raggiunto dalla gazzella dell’Arma, in evidente stato di alterazione psicofisica e già noto alle forze di polizia, alla richiesta di sottoporsi all’alcoltest e alle verifiche per l’eventuale assunzione di droghe o alcol, si è categoricamente rifiutato. Accompagnato in caserma, al termine degli accertamenti, l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria ed ora dovrà rispondere delle violazioni. La patente di guida ed il permesso internazionale di guida, inoltre, sono stati immediatamente ritirati e trasmessi al Signor Prefetto della Provincia di Perugia per la valutazione circa l’inibizione alla guida nel territorio dello Stato italiano.

Nel corso dei serrati controlli alla circolazione stradale, durante gli orari più sensibili, per contrastare il consumo di alcool e droga, i militari cannaresi, alle dipendenze della Compagnia Carabinieri di Assisi,  hanno inoltre denunciato una ragazza, 19enne del luogo, sorpresa alla guida di un mezzo a due ruote con sintomatologia compatibile a pregressa assunzione di sostanze stupefacenti. Per la giovane è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto.

  (105)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini