Sono sette appuntamenti . Il ciclo di iniziative, dal 10 ottobre al 13 dicembre, è promosso da Marinica Pascu in collaborazione con cittadini romeni residenti sul territorio e con il patrocinio del Comune di Marsciano

1Marsciano, 7 ottobre 2020 – “Vieni da noi”, ovvero “vino pe la noi” in lingua romena, è un ciclo di sette iniziative, tra il 10 ottobre e il 13 dicembre 2020 a Marsciano, promosso da Marinica Pascu in collaborazione con l’associazione “1° Dicembre”, l’associazione culturale “Amicizia Italia-Romania”, il Teatro laboratorio Isola di Confine e con il patrocinio del Comune di Marsciano. Il progetto, attraverso laboratori didattici, mostre, letture, approfondimenti storici e rappresentazioni folkloristiche, vuole favorire la conoscenza, in Italia, della cultura e delle tradizioni della Romania al fine di realizzare una migliore inclusione sociale e sostenere lo scambio e il turismo culturale tra i due Paesi. “Tante e diversificate iniziative – spiega il vicesindaco Andrea Pilati con delega alla cultura – che rappresentano una autentica occasione di arricchimento e contaminazione per due comunità, quella italiana e quella romena, che proprio a Marsciano è presente con un gran numero di cittadini, che hanno tanti elementi in comune pur conservando una propria ben definita identità. L’amministrazione comunale di Marsciano è, quindi, ben felice di sostenere questa iniziativa che ha visto impegnati e coinvolti, nell’organizzazione, molti esponenti della comunità romena locale, che ringrazio proprio per l’impegno che profonde nel favorire l’integrazione e l’amicizia tra i nostri due popoli”.

Il programma delle iniziative promosse, che si rivolge in particolar modo ai giovani, rappresenta un vero e proprio percorso, passo dopo passo, per fare la conoscenza della Romania, delle sue tradizioni culturali, del suo popolo e poterne apprezzare le tante somiglianze con l’Italia. Tutti gli incontri sono organizzati nel rispetto delle misure anti Covid-19 e prevedono quindi una partecipazione limitata alla capienza delle sale e degli spazi utilizzati. In particolare, per la partecipazione ai laboratori didattici dei giorni 1 e 8 novembre è necessaria la prenotazione contattando il 3338263442 (Marinica).

 Sabato 10 ottobre – ore 16.30/18.30 Sala Aldo Capitini

“On line con la Romania” – Un evento per conoscere più da vicino la geografia e la storia della Romania. È aperto anche ai più piccoli che potranno cimentarsi in attività ludico formative. L’appuntamento sarà condotto da Marinica Pascu.

Sabato 17 ottobre – ore 10.00/11.00 Biblioteca comunale Luigi Salvatorelli

“Letture in biblioteca” – Letture di poesie, filastrocche, proverbi con cui apprezzare somiglianze e differenze tra la cultura letteraria romena e italiana. È una attività indicata ai bambini di età superiore ai 4 anni. L’incontro vedrà la partecipazione della signora Dana Dache.

Sabato 24 ottobre – ore 16.30/18.30 Sala Aldo Capitini

“Mostra di costumi tradizionali” – Incontro aperto a tutti per scoprire la grande varietà del folklore e dei costumi che caratterizza ogni regione della Romania. L’appuntamento è promosso in collaborazione con l’associazione “1° Dicembre” e vedrà la partecipazione della signora Oana Ciobanu.

Domenica 01 novembre – ore 16.00/19.00 Sala Aldo Capitini

“La pittura su vetro” – Laboratorio didattico, per bambini dai 6 anni in su, in cui fare esperienza di una tecnica molto antica diffusa nella regione della Transilvania. Il laboratorio, riservato a bambini dai 7 anni in su, ha un costo di 5 euro a bambino e vedrà la partecipazione della signora Anca Marcela Dodiu.

Domenica 8 novembre – ore 16.30/18.30 Sala Aldo Capitini

“Turismo virtuale” – Proiezione di brevi video per apprezzare le bellezze paesaggistiche, architettoniche ed artistiche della Romania. Si svolgerà anche un laboratorio artistico per i bambini legato alle opere d’arte dello scultore Constantin Brancusi. Il Laboratorio, per bambini dai 6 anni in su, condotto da Marinica Pascu, ha un costo di 5 euro a bambino.

Domenica 15 novembre – ore 16.00/17.00 Sala E. De Filippo

“Laboratorio teatrale” – Laboratorio didattico teatrale, per bambini di età compresa tra 4 e 14 anni realizzato in collaborazione con il Teatro laboratorio Isola di Confine di Valerio Apice e Giulia Castellani.

Domenica 13 dicembre – ore 10.00-19.30 Centro storico

“Tradizioni di Natale” – Nel centro storico di Marsciano gruppi di bambini e giovani, con indosso costumi tradizionali o maschere, girano per le case e fanno gli auguri con canti tradizionali romeni o piccole rappresentazioni teatrali ispirate ad episodi biblici, ricevendo in cambio dolci fatti in casa, frutta e, per i più grandi, un bicchiere di vino. Attività in collaborazione con l’Associazione culturale “Amicizia Italia – Romania”. Parteciperà la signora Elena Bertea. (93)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini