Il Consorzio di Tutela del Prosciutto IGP dà il via al progetto “Qualità, Identità, Sicurezza e Sostenibilità”. Ciclo di incontri nei centri commerciali di Perugia (Collestrada, 10 e 11 ottobre) e non solo (Roma, Firenze, Ancona) e webinar con assessore regionale Roberto Morroni (14 ottobre) per festeggiare i 20 anni del prosciutto di Norcia IGP

1Norcia, 10 ottobre 2020 – Il Consorzio di Tutela del Prosciutto di Norcia IGP guarda al futuro: anche nel periodo più critico della pandemia, le aziende del Consorzio hanno continuato ad assicurare cibo sicuro e di qualità per tutti gli italiani. Con il piano 2020, nell’affrontare la pandemia il Consorzio intende puntare sul tema della qualità, associato alla sicurezza, all’identità e alla sostenibilità di questo eccellente prodotto. Nella stagione autunnale, il Consorzio del Prosciutto IGP di Norcia presenterà il progetto “Qualità, Identità, Sicurezza e Sostenibilità” con 4 incontri nei centri commerciali di Perugia, Roma, Firenze e Ancona e con tre webinar sulla piattaforma Livestorm per divulgare il progetto al pubblico e agli esperti.

Il primo ciclo sarà avviato con un appuntamento al Centro Commerciale di Collestrada (Perugia) il 10 e l’11 ottobre e con un webinar il 14 ottobre dalle 15,30 alle 18,30, a cui parteciperà l’assessore regionale alle Politiche agricole e agroalimentari Roberto Morroni. L’incontro sarà anche l’occasione per festeggiare i 20 anni del prosciutto di Norcia IGP. Dalla prima marchiatura, avvenuta nel 2000, il Consorzio si pone nuovi obiettivi: rimarcare il proprio radicamento nella tradizione e, allo stesso tempo, coltivare un forte senso di innovazione per il futuro. Da un lato il prosciutto conserva la qualità che lo contraddistingue da sempre; dall’altro continua a rinnovare la propria identità, valorizzando gli aspetti di sostenibilità dei luoghi in cui avviene la sua produzione, per affermarsi sul mercato nel rispetto del territorio e delle comunità che lo vivono. (143)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini