Tanti rifiuti rifiuti in soli 700 metri . Trenta volontari impegnati a San Mariano nell’iniziativa di sensibilizzazione contro l’uso della plastica

1Corciano, 12 ottobre 2020 – Quattrocento chili di rifiuti in soli settecento metri. E’ stata “proficua” la raccolta organizzata da “Plastic Free” domenica scorsa a San Mariano di Corciano. Inizialmente prevista a Passignano, l’iniziativa è stata poi dirottata sul corcianese e si è concentrata lungo la strada provinciale che costeggia il golf Club, in una zona già battuta alla fine di luglio. “Nonostante il tempo instabile e le tante incognite – riferisce l’organizzatrice, Stella Blancardi – la partecipazione all’evento è stata incredibile: quasi 30 volontari in 24 ore. Tra questi anche Lauro Mortolini dell’Associazione italiana tutela animali e legalità, che ci ha accompagnati durante tutta la raccolta segnalandola al traffico insieme ad altri volontari della sua squadra. Siamo entusiasti di questa nuova collaborazione e dei risultati. In appena 700 metri sono stati rimossi dall’ambiente circa 400 chilogrammi di rifiuti. Tutto grazie alla determinazione dei volontari che hanno composto un gruppo eccezionale. Un risultato sorprendente, se si pensa che è solo quello che abbiamo trovato ai lati della strada. È assolutamente necessario attivarsi tutti, anche nella vita quotidiana, altrimenti soffocheremo insieme al pianeta”.

2E Blancardi lancia un appello: “Non ignoriamo i gesti di inciviltà, non ignoriamo i piccoli rifiuti che troviamo nel nostro cammino e cerchiamo di produrre meno rifiuti possibile, evitando soprattutto la plastica monouso che costituisce l’80% dell’inquinamento sul pianeta. Uniti ce la faremo!”. “Plastic free” è una Onlus nata poco più di un anno fa, che è diventata in tempi brevissimi la più importante associazione sul territorio nazionale sul tema della plastica. L’associazione ha già lanciato e realizzato numerosi progetti, tra cui il “Progetto Scuole” che ha l’obiettivo di fare formazione tra i più giovani, il “Progetto Adotta Una Tartaruga” ed il “Progetto Raccolta”, e si estende su tutto il territorio nazionale con un bacino di utenza di circa 500.000 persone. (93)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini