De Luca (M5S): "La rabbia va rispettata, ma combattere le disuguaglianze spetta a tutti"

1Terni, 26 ottobre 2020 – Sono state oltre 800 le persone che hanno preso parte alla manifestazione spontanea, nata sui social network, in segno di protesta contro talune misure recentemente adottate dal Governo per il contenimento della pandemia. Oltre 800 i partecipanti, con i quali il personale della DIGOS, rispettoso dei sentimenti di dissenso legati alle difficoltà imprenditoriali, ha avviato un proficuo dialogo grazie al quale l’iniziativa si è svolta senza criticità. I partecipanti, su indicazione degli operatori, hanno rispettato le norme sull’uso della mascherina. L’invito al dialogo resta costante da parte del Questore che, tramite la DIGOS, è fortemente intenzionato a creare le condizioni di legalità, affinché le legittime manifestazioni possano svolgersi regolarmente e nel solco del rispetto della legge. (101)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini