Nella sede distrettuale di via Aldo Manna, l’Azienda Usl Umbria 2 ha reso pienamente operativi anche gli ambulatori dell’ospedale “San Matteo degli Infermi”

1Spoleto, 3 novembre 2020 – Trasferite domenica scorsa, 1 novembre, le attività ambulatoriali territoriali e la riabilitazione nella sede distrettuale di via Aldo Manna, l’Azienda Usl Umbria 2 ha reso pienamente operativi anche gli ambulatori dell’ospedale “San Matteo degli Infermi” ricollocati nell’area “pulita” Non Covid. L’ambulatorio ortopedico dal piano terra è stato ricollocato al secondo seminterrato della struttura ospedaliera mentre la sala gessi si trova ora in astanteria, nel pronto soccorso Covid free. I tre ambulatori del servizio di Angiologia, due dei quali dedicati alle lesioni il terzo alla diagnostica strumentale, dal secondo seminterrato sono stati ricollocati al piano -1 con attività programmata il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14, il martedì e il giovedì dalle 14 alle 20. Anche il servizio di Cardiologia strutturato di tre ambulatori, due dedicati all’esecuzione di Ecg il terzo alla diagnostica strumentale, è stato trasferito dal primo piano al primo seminterrato con apertura lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 20, il martedì, giovedì e sabato dalle 8 alle 14.

L’ambulatorio ginecologico e l’ambulatorio pediatrico prima ubicati al terzo piano della struttura ospedaliera si trovano ora al piano -1, rispettivamente negli ex ambulatori ortottica e nel primo ambulatorio del reparto oculistico. Al primo seminterrato, all’interno del reparto oculistico, sono infine operativi l’ambulatorio di ortottica, il pronto soccorso oculistico e il servizio di neurofisiopatologia strutturato in tre ambulatori e ricollocato dal secondo al primo seminterrato.

Come già comunicato nella sede di via Manna la direzione strategica dell’Azienda Usl Umbria 2 ha ricollocato il servizio di riabilitazione territoriale e tutti i servizi territoriali ambulatoriali ubicati in precedenza al primo piano della struttura ospedaliera: dermatologia, oculistica, podologia, disturbo del comportamento alimentare, diabetogia, endocrinologia, cardiologia. I pazienti in lista per i prelievi in ospedale verranno contattati telefonicamente per programmare gli esami presso le varie sedi dei Pes al fine di garantire la massima sicurezza.

Anche in questa occasione il commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr, Massimo De Fino porge un sentito ringraziamento alla direzione sanitaria ed ospedaliera, agli staff sanitari, a tutti i professionisti del “San Matteo degli Infermi”, al personale tecnico ed amministrativo. Decine di professionisti che hanno lavorato giorno e notte per raggiungere, in tempi molto rapidi, l’importante traguardo della riapertura delle attività ambulatoriali per i pazienti non Covid con la messa in sicurezza di tutte le strutture e di tutti i locali.

Nella foto lo staff della Terapia Semintensiva Covid del presidio ospedaliero di Spoleto.

 

 

 

 

  (68)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini