Per il secondo anno consecutivo Medaglia d’Oro a Selva Sour, categoria Belgian-Style Lambic and Geuze, e Medaglia d’Argento a Tuka, categoria Speciality Ipa, ultima creazione in lattina del birrificio, in produzione da appena due mesi

1ASSISI, 11 novembre 2020 –  – Birra dell’Eremo continua a inanellare un successo dietro l’altro e torna a far parlare di sé per i prestigiosi premi ricevuti a una delle principali competizioni di birra del mondo. Selva Sour ha ricevuto la Medaglia d’Oro per la categoria Belgian-Style Lambic and Geuze, mentre Tuka ha ricevuto la Medaglia d’Argento per la categoria Speciality Ipa alla European Beer Star 2020 competition del BrauBeviale Trade Fair a Norimberga. In questo anno segnato dal Covid 19, 2.036 birre di 42 diversi Paesi di tutto il continente hanno partecipato “all’European Beer Star 2020”, che si è tenuto per il sedicesimo anno consecutivo. Una giuria composta da 72 giudici, mastri birrai, sommeliers e affermati intenditori europei hanno preso parte alla due giorni e mezzo di degustazione all’inizio dello scorso mese di ottobre per determinare i vincitori delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo tra i 70 differenti tipi di birra.

Ed è con grande orgoglio che dal birrificio annunciano che “Selva Sour e Tuka sono state riconosciute come due delle migliori birre del mondo. Questi premi fanno ben riflettere sul nostro costante impegno nel mantenere standard elevati nella qualità e nella eccellenza del prodotto”. Prodotta dal 2018 la Selva Sour è un’inimitabile “ITALIAN GRAPE ALE”, unico stile di birra italiano riconosciuto al mondo che rappresenta una sorta di congiunzione con il mondo del vino. Selva Sour è una birra prodotta con un 30% di mosto di Sauvignon Blanc a fermentazione spontanea in barrique sempre di Sauvignon Blanc senza inoculo di lieviti o batteri. La Tuka, ultima birra in lattina arrivata nella scuderia del birrificio assisiate è invece una birra di ultima generazione in perfetto stile NEIPA , estremamente morbida e setosa ad ogni sorso.

In questo 2020, Birra dell’Eremo ha tirato dritto con i suoi progetti, e ha dato vita a tutta la nuova linea di lattine: la progettualità, la grinta e la voglia di lavorare non sono mai venute meno. I giovani titolari Enrico e Geltrude, affiancati da una affiatatissima squadra, ancora una volta ci hanno dimostrato come la passione per il proprio lavoro è sempre il vero e unico segreto per superare qualsiasi difficoltà. Questa coppia rappresenta appieno la nuova grintosa generazione imprenditoriale italiana, che nei momenti di criticità ha saputo trarre ancora più forza e determinazione nel portare avanti i propri progetti

Le medaglie ricevute all’European Beer Star sono il chiaro segno che Birra dell’Eremo può ambire a un’ulteriore crescita sostanziale della propria attività, e , come asseriscono dal birrificio “questi prestigiosi riconoscimenti motivano ancora di più il nostro team per continuare a dare il massimo e produrre sempre birre d’eccellenza”.

  (116)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini