Sequestrato autocarro con altri rifiuti speciali pericolosi pronti ad essere smaltiti illegalmente

Schermata 2020-11-12 alle 14.07.19Umbertide 12 novembre 2020 – L’estate scorsa i militari avevano rinvenuto in un’area boscata in loc Santa Giuliana del comune di Umbertide svariati cumuli di rifiuti. I rifiuti depositati illecitamente erano costituiti da parti di veicoli, pneumatici e oli esausti; da lì erano iniziate le indagini da parte dei militari per risalire ai responsabili degli illeciti. Nella mattinata odierna i Carabinieri Forestale di Umbertide sono entrati in un’azienda e, nella parte retrostante dell’edificio, hanno trovato un autocarro carico di sacchi che, per tipologia e contenuto sono assimilabili a quelli sversati nel bosco. I militari hanno pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria il quarantenne proprietario dell’autocarro per smaltimento illegale di rifiuti provenienti dalla sua attività.

Controllando l’azienda venivano constatate altre gravi irregolarità dovute all’assenza dei registri di carico e scarico per lo smaltimento dei rifiuti speciali. L’uomo, oltre alla denuncia per i reati penali previsti dalle norme in materia ambientale, è stato anche sanzionato per un importo di quasi 5.000 euro. (138)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini