Featured Image

Coronavirus, l’ospedale di Foligno entra nella fase due

OSPEDALE 01Foligno, 25 marzo 2020 – Si entra nella fase 2. L’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno, che sta già fornendo risposte significative nella gestione dell’emergenza sanitaria, è pronto a rimodulare e potenziare ulteriormente i servizi impegnati in prima linea per sconfiggere il nemico invisibile e garantire cure e risposte adeguate agli assistiti. Per rendere immediatamente operativo quanto previsto dall’ordinanza n. 9 del 23 marzo firmata della presidente della Regione Umbria Donatella Tesei che inserisce la struttura ospedaliera di Foligno nella rete Covid-19 con un piano complessivo di potenziamento dei posti letto di terapia intensiva, la Usl Umbria 2 ha tenuto ieri una riunione tra la direzione sanitaria aziendale, la direzione medica del presidio ospedaliero e i responsabili dei dipartimenti e … Continua a leggere

Featured Image

I sindacati della sanità umbra: “Agli eroi non si tagliano gli stipendi, vergogna!”

1Perugia, 25 marzo 2020 – “Vergogna, vergogna, vergogna!”: è durissimo l’atto d’accusa che i sindacati dei lavoratori della sanità dell’Umbria, Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl lanciano all’azienda ospedaliera di Perugia e alla Regione: “Siamo in piena emergenza Covid, con decine di contagiati tra il personale sanitario e una grave carenza di Dpi e lavoratori che non vengono messi in quarantena – affermano le tre sigle sindacali – L’azienda ospedaliera di Perugia si prodiga a fare striscioni e a chiamare eroi medici e infermieri, salvo poi tagliare gli stipendi. Abbiamo lottato e continueremo a lottare contro questa vergogna”.

I sindacati si riferiscono in particolare alla sospensione delle indennità di sub-intensiva: “Pretendiamo – affermano ancora Fp Cgil, Fp Cisl e … Continua a leggere

Featured Image

UMBRIA, EMERGENZA OSPEDALI CORONAVIRUS

ospedalePerugia, 25 marzo 2020 – Ieri 24 marzo, nell’ incontro con l’ Assessore della Sanità Luca Coletto e i Commissari delle A-ziende e USL ,la Segreteria Regionale FSI-USAE, vista l’ Emergenza/Urgenza negli O-spedali dell’ Umbria ha Proposto:
• Assunzioni straordinarie di tutto il personale nella Sanità
• Scorrimento di tutte le graduatorie a tempo determinato e indeterminato
• Fornire il personale di tutti i presidi necessari per evitare contagi
• Formazione Urgente di tutto il personale che lavora negli Ospedali ( anche per via telematica), per trattare nel giusto modo e con minori rischi possibili i pazienti posi-tivi al Covid-19, al fine di evitare contagi o contagiarsi
• Individuare le procedure in ogni struttura Ospedaliera per il percorso da eseguire … Continua a leggere

Featured Image

Giove, sindaco distribuisce 1600 mascherine

1GIOVE – 25 marzo –  Fa ricorso anche alle videocamere sul territorio il Comune di Giove per sorvegliare sul rispetto delle prescrizioni in merito alla lotta al coronavirus. Lo ha reso noto in un videomessaggio il sindaco, Alvaro Parca, che ha informato la popolazione locale sull’utilizzo in via straordinaria delle telecamere già installate da tempo.
“Ne abbiamo 22 fra capoluogo comunale e frazioni – ha detto Parca – e le stiamo utilizzando per prevenire assembramenti, uscite senza reali e urgenti motivi e il rispetto delle distanze di sicurezza fra persone. Prenderemo i numeri di targa delle auto – prosegue il sindaco – e verificheremo se c’erano motivi veri per l’uscita di chi transita lungo le strade. Tutto questo lo facciamo … Continua a leggere

Featured Image

Coronavirus: in Umbria 8 guariti, 710 i positivi

Coronavirus 2Perugia 25 mar. 020 – Dai dati aggiornati alle ore 8 di mercoledì 25 marzo, 710 persone in Umbria risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono 8, di cui 5 residenti nella provincia di Perugia, 3 in quella di Terni.
I deceduti sono 19: 12 residenti nella provincia di Perugia e 7 in quella di Terni.
Dei 710 pazienti positivi, 24 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 523 e 163 in quella di Terni: sono ricoverati in 167, 129 sono residenti nella provincia di Perugia e 28 in quella di Terni, 10 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 70, 40 in quello di Terni, 23 a Città di Castello, 25 … Continua a leggere

Featured Image

Consiglio comunale di Magione unito per aiutare la cittadinanza

Daniele Raspati

Daniele Raspati

MAGIONE 25 marzo 2020  – “Un consiglio comunale che sta affrontando con responsabilità e unità un momento difficilissimo del nostro comune”. A dirlo è il presidente del consiglio comunale di Magione con delega al turismo, Daniele Raspati, che aggiunge: “voglio elogiare il comportamento di tutti i consiglieri comunali, fermo restando il lavoro della Giunta, che stanno lavorando veramente tutti insieme per il bene della comunità. Attraverso i social e di persona stanno rassicurando la cittadinanza svolgendo un costante lavoro di informazione su quanto sta avvenendo in Italia, nella nostra regione e nel nostro comune, rispondendo a tutte le domande con grande disponibilità. Un impegno fondamentale perché le persone, soprattutto quelle più anziane, sono disorientate da un evento che … Continua a leggere

Featured Image

Narni, Centro Antiviolenza donne attiva contatti telefonici

citta_narniNARNI, 25 marzo 2020 – Rimane aperto telefonicamente il Centro Antiviolenza Donne Insieme di Narni-Amelia che a causa del coronavirus ha dovuto chiudere la sede e i ricevimenti fisici delle donne in difficoltà. A comunicarlo sono i responsabili del Centro e l’assessorato comunale ai servizi sociali. I numeri telefonici a cui rivolgersi sono il fisso 0744240845, attivo 24 ore su 24, e il cellulare 3346042156, contattabile anche via SMS.
Il Centro Antiviolenza informa inoltre che per tutte le emergenze ci si può rivolgere al numero nazionale antiviolenza 1522, al numero verde regionale Umbria 800 86 1126 e alle forze dell’ordine. “Il nostro obiettivo e la nostra funzione – spiegano dal Centro – rimane attiva, sempre al fianco delle donne che … Continua a leggere

Featured Image

Coronavirus, le forniture alla Prociv umbra

PROTEZIONE CIVILE 1Foligno, 25 marzo 2020 – La Protezione civile regionale ha ricevuto dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, alla data di oggi, le seguenti forniture:
 5 ventilatori per terapia intensiva;
 3 ventilatori trasportabili;
 2 ventilatori per terapia sub intensiva;
 268.000 mascherine modello “Montrasio” rettangolari;
 208.000 mascherine a conchiglia chirurgiche;
 30.000 mascherine FFP2;
 1700 camici visitatori.

Nello specifico si evidenzia che: n. 2 respiratori da terapia intensiva (modello Draeger Savina) sono già stati destinati all’ospedale di Città di Castello e sono funzionanti; n.3 respiratori da terapia intensiva (modello Draeger Savina), secondo quanto riferito dai tecnici sanitari a cui sono stati inviati, devono essere oggetto di adeguamento degli attacchi dell’ossigeno in quanto differenti perché provenienti da Paesi che utilizzano attacchi diversi. Il relativo … Continua a leggere

Featured Image

SONO 14 I CASI POSITIVI AD ASSISI

VIGILE 1Assisi, 25 marzo 2020 – Sono saliti a 14 i casi positivi sul territorio di Assisi. Lo comunica il sindaco Stefania Proietti dopo aver ricevuto le comunicazioni ufficiali da parte dell’Ufficio Igiene e Sanità Pubblica della Usl Umbria 1. Purtroppo, in linea con la tendenza regionale, anche ad Assisi sta aumentando il numero delle persone risultate positive al tampone del Covid-19. A tutti coloro che si trovano in isolamento ai loro familiari vanno il pensiero e la vicinanza dell’amministrazione comunale.

Il sindaco, in qualità di responsabile del COC (Centro operativo comunale) aperto presso gli uffici di Santa Maria degli Angeli, continua a seguire e monitorare la situazione, anche nell’assistenza alle famiglie colpite e alla popolazione. E anche in quest’occasione ribadisce … Continua a leggere

Featured Image

Perugia, arrestato per atti persecutori verso la figlia

ARRESTO aPerugia, 25 marzo 2020 – Nei giorni scorsi la Sala Operativa della Questura veniva allertata attraverso il 113 da una donna residente a Perugia la quale chiedeva aiuto alla Polizia di Stato in quanto suo padre la stava minacciando cercando di forzare il portone di accesso della sua abitazione prendendolo a pugni nel tentativo di sfondarlo. L’ operatore del 113, sentendo la donna terrorizzata, inviava immediatamente sul posto due pattuglie della Squadra Volante senza mai interrompere la comunicazione telefonica con la povera donna dandole precise indicazioni al fine di mettersi in sicurezza e seguendo tutte le dinamiche in diretta fino all’ arrivo dei poliziotti.

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico arrivati nel giro di pochi istanti all’ abitazione … Continua a leggere