Featured Image

Coronavirus: smart working e congedo parentale straordinario

1Perugia, 31 marzo – Il lavoro che cambia, che viene svolto da casa (smart working), e il bisogno di sentirsi utili in questo momento di incertezza, a causa dell’emergenza sanitaria. Con queste premesse, anche l’agenzia di intermediazione e società di consulenza “Somministrazione lavoro srl” di Perugia, ha cambiato la sua mission. “Abbiamo valutato l’opportunità, in questo momento di disorientamento generale, di metterci a disposizione delle piccole e medie imprese – fanno sapere i due soci Giulia Rosi, direttore generale, e Roberto Girolmoni, consulente del lavoro – per guidarle, supportarle e orientarle dopo che in molti ci hanno contattato per avere chiarimenti, anche a seguito del decreto ‘Cura Italia’. Così abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre competenze e professionalità, … Continua a leggere

Featured Image

Cgil, aziende del tessile producano mascherine

1Perugia, 27 marzo 2020 – “Facciamo appello a tutte le aziende tessili del nostro territorio che ne hanno la possibilità affinché convertano momentaneamente le loro produzioni per far fronte alle necessità di mascherine anti-coronavirus”: è l’appello lanciato dal segretario generale della Cgil di Perugia, Filippo Ciavaglia. “Ci rivolgiamo a tutte quelle realtà che hanno la possibilità di trasformare la propria produzione, comprese le realtà di eccellenza – continua Ciavaglia – perché oggi l’eccellenza di cui abbiamo bisogno è quella che salva vite umane e contribuisce a fermare il contagio. Tra l’altro ci sono già esempi significativi che vanno in questa direzione”.

“Per il resto delle attività non essenziali – conclude Ciavaglia – la posizione di Cgil, CIsl e Uil è … Continua a leggere

Featured Image

Turismo, l’appello di due giovani imprenditori perugini

1Perugia, 27 marzo 2020 – “Dal 25 febbraio, in accordo con tutto il personale abbiamo deciso di restare operativi, ma di farlo con le modalità tipiche dello smart working, seguendo le indicazioni del Ministero sul portale cliclavoro.gov.it Lavoriamo da casa, condividiamo bozze e documenti finali in cloud e ci confrontiamo in video conferenza”. Questo il sintesi il racconto della nuova organizzazione del lavoro che fa Costantino Pinelli, titolare, assieme a Benjamin Guidi, della Spring marketing, azienda specializzata in strategie digitali per il web, con un focus per le imprese e il comparto turistico. Come spiega: “Come ormai mostrato dai numeri sull’emergenza sanitaria in corso a livello internazionale e dalle previsioni attendibili sugli spostamenti dei prossimi 6 mesi, il 2020 per … Continua a leggere

Featured Image

Gubbio, rateizzazione delle imposte

A1Gubbio, 27 marzo 2020 – La Giunta Comunale di Gubbio, nel contesto della grave emergenza coronavirus, comunica che, in merito all’imposta comunale sulla pubblicità anno 2020, ha deliberato una rateizzazione dell’imposta le cui prossime scadenze saranno il 30 settembre e 31 dicembre 2020. Il Concessionario Dogre S.r.l. sarà chiamato a comunicare, non appena possibile, i nuovi importi da pagare ai singoli contribuenti beneficiari della rateizzazione. L’amministrazione riferisce altresì che per quanto concerne i tributi comunali ed entrate patrimoniali non ancora oggetto di provvedimenti di proroga, quali ad esempio IMU e COSAP, si riserva di procedere tenendo conto sia dell’eventuale perdurare dell’emergenza sia di eventuali e futuri atti che il Governo dovesse porre in essere.

Inoltre, per quanto concerne il pesante … Continua a leggere

Featured Image

Terni, l’associazione provinciale cuochi vuole chiarezza

1Terni, 24 marzo 2020 – “In questo momento di difficoltà ci servirebbe almeno di fare chiarezza sul alcuni punti del decreto emanato dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte”. Queste le parole di Carlo Ghista, presidente dell’associazione provinciale cuochi Terni e del maestro pasticcere Francesco Favorito della world gluten free chef academy. “Siamo confusi – continuano – perchè dopo il decreto legge mancano circolari attuative come ad esempio di come mettere in cassa integrazione i lavoratori dipendenti (Cig) o come partecipare alla sospensione dei finanziamenti o mutui presso gli istituti di credito. Molti istituti di credito presenti nel territorio provinciale non sanno dare risposta.

E’ vero, che la situazione è una pandemia sanitaria ed è giusto rimanere in casa … Continua a leggere

Featured Image

UMBRIA, SONO 5.286 LE SOCIETÀ CHE POTRANNO LAVORARE FINO AL 3 APRILE

1Perugia, 23 marzo 2020 – Sono 5.286 le società di capitali umbre (Spa, Srl e Cooperative) che rientrano nel nuovo decreto anti coronavirus nel quale sono indicati i settori Ateco che sfuggono al principio del ‘chiudere tutto’.
Lo studio è stato condotto da Acacia Group che, attraverso l’Osservatorio delle imprese, ha messo sotto la lente i ‘numeri’ delle società di capitali dell’Umbria. Il raggruppamento evidenziato sviluppa un fatturato aggregato di oltre 12 miliardi di euro e impiega 52.096 addetti, il 74,06 per cento delle 5.286 società ha sede legale nella provincia di Perugia e il restante 25,94 per cento in quella di Terni.

Per quanto concerne il volume di affari, la fascia predominante è popolata dalle società con un fatturato … Continua a leggere

Featured Image

LE STRADE DEI VINI E DELL’OLIO: DALL’UMBRIA UN MESSAGGIO DI SPERANZA

enologica_bottiglieLe Strade del vino e dell’olio dell’Umbria, hanno dato vita al nuovo progetto di comunicazione turistico/enogastronomico/sociale dal titolo #tiportiamolumbria, una finestra sull’Umbria dell’olio, del vino, della ristorazione e della ricettività. Un video contest per supportare nella comunicazione e nella promozione le aziende agricole, i frantoi, le strutture ricettive e i ristoranti umbri associati.
“Un messaggio di speranza dall’Umbria – spiega Paolo Morbidoni, Presidente del Coordinamento delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria – perché in campagna si continua a lavorare, perché la natura ci fa guadare al futuro, perché la primavera è arrivata, nonostante questo momento critico dovuto all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. La natura ci spinge a lavorare, seguendo i suoi ritmi, perché in campagna non ci si ferma, … Continua a leggere

Featured Image

Sospensione dei tributi: Anci umbria farà il punto domani

1Perugia 22 marzo 2020 – “Agire in modo unitario, predisponendo una proposta comune e condivisa sulla sospensione di tasse e tributi”. A questo sta lavorando il presidente di Anci Umbria e sindaco di Narni, Francesco De Rebotti che ha annunciato: “Lunedì prossimo farò il punto della situazione, insieme a tutti i sindaci, tenendo conto delle normative contenute nel #curaitalia e degli spazi di autonomia e responsabilità che abbiamo come Comuni su aspetti particolari, come a esempio la Tari. Nel documento sarà ribadita, anche, la necessità di utilizzare le risorse del Fondo crediti dubbia esigibilità”.

Il presidente mira ad avere un quadro chiaro, per poi “predisporre una proposta che possa essere presentata, insieme e uniformemente, a categorie di impresa, cittadini e … Continua a leggere

Featured Image

Coronavirus, gli imprenditori umbri: “Situazione a rischio fallimento”

1Perugia, 22 marzo 2020 – In Umbria nasce e prende forma quasi spontaneamente e spinta dall’attuale emergenza economica un’associazione di imprenditori locali appartenenti al settore Horeca, relativo alla somministrazione e ristorazione per tutelare la categoria. Dopo il fermo dovuto al lockdown a fare da detonatore della rabbia e dell’allarme è stato il decreto “Cura Italia” emanato dal Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus.
Una manovra che, secondo gli imprenditori, è assolutamente inadeguata per l’insufficienza delle misure previste: il decreto, infatti, non riconosce né tutela il settore della somministrazione. Per far fronte a questo tsunami economico è pertanto partita la proposta di costituire un’associazione di imprenditori del settore Horeca (ristoranti, bar, pizzerie, pub, pasticcerie e tutto il mondo della somministrazione umbra): a … Continua a leggere

Featured Image

SPOLETO: SOSPENSIONE TRIBUTI E UTILIZZO DELLE RISORSE

De AugustinisSpoleto, 22 marzo 2020 – “Liberare risorse importanti di cui il Comune dispone per far fronte alle drammatica situazione che cittadini e imprese stanno affrontando a causa dell’epidemia del Coronavirus”. Così il sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis a sostegno della proposta che il Presidente dell’Anci Umbria ha presentato alla Regione chiedendo di sospendere l’accantonamento del fondo per i crediti di dubbia esigibilità. “Le somme in bilancio di cui il Comune già dispone andrebbero a costituire – spiega de Augustinis – disponibilità importanti e si configurerebbero come strumento di decontribuzione o come ammortizzatori fiscali significativi, sopratutto per quei cittadini o quelle imprese che, per aiutare a fronteggiare le difficoltà economiche conseguenti all’emergenza Coronavirus”.

Il Sindaco di … Continua a leggere