Featured Image

ASSISI, STRAORDINARIO IL “BORGO ANTICHI ORTI”

1ASSISI – Aprirà ufficialmente al pubblico, con la locanda e cocktail bar, venerdì 22 marzo alle ore 19. Stiamo parlando del “BORGO ANTICHI ORTI“, che sorge sotto al sacro convento, alle porte della città serafica, nell’esclusivo ex monastero benedettino,edificato fra il 1444 ed il 1600, e trasformato in un resort straordinario. Si estende tra cielo e terra in un parco bio-conservativo di 50.000 mq totali, di cui 7.000 residenziali, dove piacere e benessere convivono tra cibo, ambiente, paesaggio mozzafiato e storia.  Ci sono suite per 30 posti letto, locanda, lab spargirico (bar – mescita di prodotti di alta qualità e home made realizzati con alambicchi in vitro),far bar, centro multifunzionale,  aula magna (200 posti), laboratorio scuola beverage, laboratorio scuola … Continua a leggere

Featured Image

PERUGIA, NOSTRA INTERVISTA AL COMANDANTE DEI VIGILI DEL FUOCO

zappiaPERUGIA – Una storia fatta di passione, amore, coraggio ed onestà. Sin dalla notte dei tempi, sono sempre in prima linea con la forza delle loro braccia, ma soprattutto con il calore del loro cuore, per fronteggiare incendi, terremoti, alluvioni, frane e catastrofi. Sono i Vigili del Fuoco, che molti continuano a chiamare amorevolmente pompieri. Abbiamo intervistato il comandante provinciale di Perugia, ingegnere Michele Zappia. E’ un uomo preciso e pignolo, proviene dalla Calabria ma è trapiantato in Umbria da molti anni. Si limita a fare un discorso netto, determinante, senza troppa arte oratoria. Un vero signore, dal sorriso contagioso.

L'ing. Michele Zappia durante l'intervista con il nostro inviato

L’ing. Michele Zappia durante l’intervista con il nostro inviato

2La provincia di Perugia è un territorio difficile per il Continua a leggere

Featured Image

A Santa Anatolia di Narco c’è un giovanotto di 95 anni

1SANTA ANATOLIA DI NARCO – Nessuno è entusiasta di invecchiare, ma a che età si diventa vecchi? Rosseau aveva le idee chiare: “Ho incontrato un vecchio di 45 anni”, scriveva. E Picasso sfotteva: “Vecchi si nasce, giovani si diventa”. Avevano entrambi ragioni e lo deduco guardando il nonnetto di sant’Anatolia di Narco che, alla sua veneranda età di 95 anni, non è ancora andato in pensione. Si chiama Eugenio Perugini ed ha una vitalità incredibile: si arrampica agilmente, come uno scoiattolo, su per la scala a pioli e pota gli olivi come un giovanotto. Non solo, con il suo fisico longilineo, si abbassa anche per raccogliere i rifiuti della mondatura e resta curvo, anche per due ore a zappare l’orto, … Continua a leggere

Featured Image

LE VERGOGNOSE OFFESE DEL MAESTRO INDIGNANO FOLIGNO

1FOLIGNO – E’ diventato l’argomento del giorno. Si parla di un’umiliazione choc, per la quale serve subito chiarezza. Quel  maestro supplente finito sotto inchiesta, non è certo quello del libro Cuore di Edmondo DeAmicis. Quel maestro sì che dedicava tutto se stesso e ogni sua energia all’istruzione dei suoi alunni e non  cercava esperimenti sociali.

Oggi, i genitori del bambino nigeriano offeso dal maestro presenteranno dai Carabinieri la denuncia contro l’insegnante. Sono assistiti dall’avvocato Silvia Tomassoni. Intanto, ha subito aperto un’inchiesta l’ufficio scolastico regionale, diretto da Antonella Iunti. A far luce sul caso sarà anche la magistratura. La dirigente scolastica, Ortensia Marconi, da sempre vicina al mondo cattolico, pur confermando per l’incredibile episodio, si è trincerata dietro il silenzio, in attesa … Continua a leggere

Featured Image

L’INCANTO DEL PRESEPE VIVENTE DI BEVAGNA

3BEVAGNA – Anche a dicembre le Gaite di Bevagna, la parrocchia di san Michele e il Comune sono stati protagonisti di un imperdibile appuntamento: il presepe medioevale vivente. Nella cornice suggestiva della piazza, delle chiese e dei suoi angoli nascosti, la rappresentazione ha ricevuto il plauso di tanta gente, grazie alla felce ideazione e la consulenza scientifica  di Franco Cardini, Davide Baldi, Franco Franceschi e Ughetta Sorelli.

2Peccato che il grande evento dal titolo Stella Nova ‘n fra la Gente è durato solo due giorni: il 29 e 30 dicembre, perchè grazie ai testi di antichi ludi ,ai sermoni e alle sacre rappresentazioni umbre avrebbe richiamato a Bevagna ancora  tantissima gente.

1L’idea di immaginare che Gesù, anziché nascere a Betlemme ai … Continua a leggere

Featured Image

NORCIA, NATALE FRA GLI SFOLLATI

0NORCIA – Il Natale si avvicina a grandi passi. Per la gente terremotata d Norcia è il terzo Natale da sfollati. Ieri, la città era deserta e fredda, i pochi bar vuoti. “Aspettiamo i turisti –mi dice un commerciante- come accadeva una volta, quando la vita pulsava davvero e fuori porta non c’erano la Sae, le casette di emergenza”.

1Sulla piazza di san Benedetto, l’albero, alto più di tre metri, è stato allestito vicino alla Castellina e poco più avanti, vicino alla basilica di san Benedetto crollata, il presepe con pochi personaggi. Sono tutti a misura d’uomo. Lo hanno realizzato i residenti della frazione di Legogne.

2Un paesino che dista a circa 6 chilometri dal capoluogo e sorge a quota … Continua a leggere