Featured Image

Deruta in festa per la Patrona dei ceramisti

piazza-consoliDERUTA – Tutta Deruta è in fermento per l’imminente festa della Patrona dei ceramisti Santa Caterina. Il nutrito programma che l’amministrazione comunale ha messo in piedi per sabato 25 novembre, parte da venerdì 24 novembre con lo spettacolo teatrale, realizzato dal rione Borgo, “Caterina D’Alessandria” che si terrà venerdì alle ore 21,15 nel Cine-teatro in via Tiberina in collaborazione con l’associazione Posto Unico.

La giornata di sabato 25 dedicata alla Patrona partirà alle ore 10,30 nella sala Consiliare del comune di Deruta con la sottoscrizione dell’accordo quadro tra Comune e Dipartimento PDTA (Pianificazione Design Tecnologia dell’Architettura) dell’Università la Sapienza di Roma. A seguire il convegno “Deruta pianificazione e design per la rigenerazione urbana” storia e cultura ambiente e produttività. … Continua a leggere

Featured Image

SE A NORCIA CI FOSSE ANCORA IL TRENINO DELLE FAVOLE

1NORCIA – Ci sono luoghi assolutamente da visitare almeno una volta nella vita. Sono luoghi dove, si può sentire la sensazione di entrare in un altro mondo. Luoghi incantevoli, dal cuore antico, suggestivi, romantici e fiabeschi come la Valnerina. I borghi, arroccati e sparsi in tutta la valle, conservano gelosamente le loro antiche tradizioni, le loro millenarie leggende.

Il vecchio deposito del trenino a Norcia, oggi un cumulòo di macerie

Il vecchio deposito del trenino a Norcia, oggi un cumulòo di macerie

Tra i boschi e le case di pietra, grotte incantate, laghi magici e torri merlate che, al tramonto, sui colorano sempre di spettacolari incanti degli spettacolari, tanto che ti aspetti quasi di vedere elfi e fate. Pensate cosa sarebbe stato di questa valle se, alle fine degli anni 1960, non … Continua a leggere

Featured Image

A QUANDO LA RIMOZIONE DELLE MACERIE?

2NORCIA – Il simbolo della distruzione è la facciata della Basilica di San Benedetto. La grande “gabbia” in tubi innocenti, alta 18 metri e pesante 22 tonnellate, protegge la facciata da ulteriori possibili crolli. A guardarla dalla piazza, unico luogo d’incontro per i nursini e i turisti, è quasi un monito alla prevenzione per le case rimasti in piedi e a fare presto nel restituire ai senza tetto le abitazioni.  C’è un clima quasi surreale, ma la gente guarda avanti e i giovani al futuro.

3Non è una vita facile per nessuno, perchè nei paesi e nelle città del cratere del devastante terremoto, ad un anno esatto dall’evento, le macerie sono ancora al loro posto. Le strade sono totalmente libere, … Continua a leggere

Featured Image

FOLIGNO, E’ MORTO ARIODANTE PICUTI. AVEVA 93 A NNI

1FOLIGNO – Se n’è andato ieri pomeriggio, all’età di 93  anni. Era una grande colonna e  amava Foligno. I funerali si svolgeranno domani, alle 15,30, nella chiesa della  Madonnna del Pianto, a piazza Garibaldi.  Ariodante Picuti di cuore ce ne ha sempre messo tanto. In tribunale, in politica e nella Quintana che contribuì negli anni 1980 a rinnovare e promuovere. Un uomo di straordinaria sensibilità umana e sociale, un umbro vero, un attento interprete dell’evoluzione del costume della sua città. Soprattutto un caro amico, che resterà nei cuori di tutti quelli che lo hanno conosciuto, apprezzato e stimato per la sua grande fertilità, sensibilità e anche ironia. Una sua grande dote era la comunicazione. L’avvocato era una galleria di racconti. … Continua a leggere