Featured Image

A FOLIGNO IL TORCHIO MANZONIANO

1FOLIGNO, 10 settembre 2019 – C’è un angolo del centro storico di Foligno, dove il tempo si è fermato a Gutenberg. Qui, in via via della Rosa, un vicolo che collega via Mazzini con Piazza San Francesco, “dorme” un prestigioso torchio del 1840. E’ quello con il quale Alessandro Manzoni, dopo la revisione linguistica del suo capolavoro letterario, ordinò la ristampa dell’edizione detta “Quarantana” dei Promessi Sposi, ricca di illustrazioni. Lo fece dopo aver trascorso dieci anni a Firenze, città prediletta della Toscana. Manzoni individuò nella lingua fiorentina una sorta di egemonia culturale, quella più adatta al suo scopo. Lo scrittore corresse quindi in fiorentino la seconda edizione de “I Promessi Sposi” uscita dal torchio che si trova a Foligno. … Continua a leggere

Featured Image

MARIO TEMPERINI, IL “RANGER” CHE HA UN CAVALLO PER AMICO

1RIVOTORTO (Assisi), 9 settembre 2019 – Dicono che per sapere quanto è generoso il cuore di una persona, basta vedere in che modo tratta gli animali. Analizzando questo dato, Mario Temperini ha sicuramente un cuore d’oro. A lui gli animali regalano la felicità e, ogni giorno, Artù, un bel lipizzano di 17 anni, in cambio gli dona emozioni indescrivibili. Davanti a lui si scioglie, si fa coccolare come se fosse un gattino e, dopo tante tenerezze, bacia il suo padrone. Insomma, l’uomo che “sussura ai cavalli” esiste davvero ed è noto per la sua capacità di comprenderli. Mario (Mario Staf per gli amici) un folignate, ormai assisiate d’adozione, sulle cui spalle si sono posati da un pezzo sessant’anni, è convinto … Continua a leggere

Featured Image

QUINTANA, OGGI I CAVALIERI PRONTI A DARE SPETTACOLO

Luca Innocenzi

Luca Innocenzi

Foligno 15 giugno 2019 – Questa sera la giostra della sfida. Ceneremo tutti prima e non faremo caso al sale o al pepe, l’importante è arrivare al campo de li giochi in orario, perchè sarà una giostra al cardiopalama e si ripartirà da quel 52.12, record di pista. Si riparte soprattutto dal dominio del Pertinace del Cassero nelle Giostre del 2018. Luca Innocenzi, con la doppietta messa a segno lo scorso anno, ha la certezza di avere a disposizione un cavallo eccezionale come Guitto. Il velocissimo baio ha già regalato tre allori a Innocenzi, il primo con il Contrastanga e gli altri due con il Cassero. In base ai successi, Innocenzi non dovrà sottovalutare Daniele Scarponi dello Spada … Continua a leggere

Featured Image

ASSISI, CON IL CUORE: UN GRANDE SUCCESSO D’AMORE

1ASSISI, 11 giugno 2019 – Lo spettacolo di solidarietà per i più poveri del mondo, condotto da Carlo Conti, è apparsi quest’anno più snello e più veloce nelle interviste del mattatore, che ha tenuto incollati al piccolo schermo tanta gente. Il vescovo di Assisi, monsignor Sorrentino, ha parlato di una “rivoluzione del cuore”. Una prima serata davvero molto bella, andata in onda su Rai 1 dalla piazza della basilica di San Francesco. Tanti ospiti, artisti, musicisti e cantanti che sono accorsi nella città del “Poverello” per aiutare nella raccolta fondi, sostenere i più deboli e passare una serata all’insegna della solidarietà. Il ricavato arriverà in India e Guinea Bissau per garantire un’istruzione ai bambini; nel Benin per dare una formazione professionale … Continua a leggere

Featured Image

MISMETTI, IL SINDACO PIU’ QUINTANARO DELLA STORIA

centrale744FOLIGNO, 8 giugno 2019 – Il sorriso è quello di sempre. Eppure nella consueta giovialità, qualcosa di diverso si percepisce. Quando questa intervista sarà letta avrà passato le redini ad un nuovo sindaco. Ne è contento Nando Mismetti. Ha un nipotino a cui dedicarsi. Sarà un privato cittadino. Ma capisco. Ho di fronte un amministratore prontissimo a cedere il passo, che guarda avanti con entusiasmo, ma un pizzico di malinconia aleggia. La stessa che forse, come qualcuno testimonia, ha provato nel lasciare le vesti barocche dello scorso corteo di settembre. Ma su questo torneremo. Lo intervistiamo per l’ultima volta da sindaco. Poi… si vedrà!
Quintana, “Istruzioni per l’uso”. A chiederle è il suo successore alla carica di primo cittadino. Cosa Continua a leggere

Featured Image

Foligno, c’era una volta la bottega del maniscalco

aFOLIGNO, 7 giugno 2019- In via del Campanile, dove oggi c’è la taverna del rione Morlupo, una volta c’era la bottega del maniscalco. Era quella di Luigi Menichelli, detto Gigetto, classe 1899. Un uomo dai principi ben scolpiti che hanno guidato la sua vita e quella del figlio Rolando, anche lui maniscalco, che ha trasmesso a sua volta l’arte della mascalcia al figlio Roberto.  Questt’ultimo, lo incontriamo nella sua casa a sant’Eraclio, mentre accudisce due bellissimi cavalli nel paddock.
Cosa rammenti di quella  bottega?
Esordisce con un sorriso sincero, riavvolgendo il nastro dei ricordi: «Certamente il martello che batteva sull’incudine, perché quando ero bambino passavo le ore a vedere mio padre e mio nonno mettere le “scarpe” a cavalli, asini e … Continua a leggere

Featured Image

VIAGGIO NEL MONASTERO DI SANTA CHIARA A MONTEFALCO

1MONTEFALCO, 2 giugno 2019 – Nell’immaginario collettivo c’è l’idea che le suore di clausura preghino tutto il tempo, stiano sole, chiuse nelle celle, dietro le sbarre, senza fare null’altro. La preghiera, invece, è solo necessaria per rigenerarsi durante la giornata, e ripartire con il piede giusto per affrontare gli impegni con rinnovato vigore. A Montefalco, le Agostiniane che vivono nel monastero di santa Chiara della Croce, sono artigiane del cuoio e del merletto, ma lavorano anche nel campo dell’editoria. La loro bottega è la vecchia cantina del convento. Incontriamo, alle dieci in punto, di una calda mattina di luglio, la madre Priora, Mariarosa Guerrini. Siamo in perfetto orario. «Non ritardi –era stata la raccomandazione al telefono- perché alle 10,30 abbiamo … Continua a leggere

Featured Image

Assisi, «Il Calendimaggio è solo nostro»

calendimaggioASSISI – Te lo dicono in faccia, senza mezzi termini: «Il calendimaggio è solo nostro –mi dice un partaiolo- non è una manifestazione riesumata per turisti (come da altre parti) fa parte della vita del popolo assisiate e dei suoi sentimenti». Alla faccia del cartello che dà il benvenuto agli ospiti e ti ricorda che Assisi è “la città della pace”. In fondo, però, ne fanno un appuntamento straordinario, perché il ritorno della Primavera è celebrato secondo le antiche tradizioni pagane. Cerro, aprirsi un po’ di più a chi arriva da “fora le mura” sarebbe rispettare in pieno gli insegnamenti di Francesco. D’altronde, il Medioevo ce lo siamo lasciati alle spalle e il Calendimaggio è solo il set di un … Continua a leggere

Featured Image

ASSISI, STRAORDINARIO IL “BORGO ANTICHI ORTI”

1ASSISI – Aprirà ufficialmente al pubblico, con la locanda e cocktail bar, venerdì 22 marzo alle ore 19. Stiamo parlando del “BORGO ANTICHI ORTI“, che sorge sotto al sacro convento, alle porte della città serafica, nell’esclusivo ex monastero benedettino,edificato fra il 1444 ed il 1600, e trasformato in un resort straordinario. Si estende tra cielo e terra in un parco bio-conservativo di 50.000 mq totali, di cui 7.000 residenziali, dove piacere e benessere convivono tra cibo, ambiente, paesaggio mozzafiato e storia.  Ci sono suite per 30 posti letto, locanda, lab spargirico (bar – mescita di prodotti di alta qualità e home made realizzati con alambicchi in vitro),far bar, centro multifunzionale,  aula magna (200 posti), laboratorio scuola beverage, laboratorio scuola … Continua a leggere

Featured Image

PERUGIA, NOSTRA INTERVISTA AL COMANDANTE DEI VIGILI DEL FUOCO

zappiaPERUGIA – Una storia fatta di passione, amore, coraggio ed onestà. Sin dalla notte dei tempi, sono sempre in prima linea con la forza delle loro braccia, ma soprattutto con il calore del loro cuore, per fronteggiare incendi, terremoti, alluvioni, frane e catastrofi. Sono i Vigili del Fuoco, che molti continuano a chiamare amorevolmente pompieri. Abbiamo intervistato il comandante provinciale di Perugia, ingegnere Michele Zappia. E’ un uomo preciso e pignolo, proviene dalla Calabria ma è trapiantato in Umbria da molti anni. Si limita a fare un discorso netto, determinante, senza troppa arte oratoria. Un vero signore, dal sorriso contagioso.

L'ing. Michele Zappia durante l'intervista con il nostro inviato

L’ing. Michele Zappia durante l’intervista con il nostro inviato

2La provincia di Perugia è un territorio difficile per il Continua a leggere