Featured Image

Spoleto, degrado rovinoso dell’ex convitto

sindaco-de-augustinisSPOLETO – “Una storia di degrado rovinoso e pervasivo”: così il Sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis a proposito della vicenda dell’ex convitto femminile di proprietà dell’INPS, un imponente fabbricato, costruito su terreno comunale, ubicato lungo una delle maggiori vie di accesso del centro storico, a confine con un’area un tempo destinata a parco-gioco dei bambini del centro storico, e che da decenni versa in uno stato di assoluto degrado, circondato da un’impalcatura per tutta la sua estensione.

“Per anni l’ENPAS, prima, ed i suoi successori, dopo, hanno lasciato in totale abbandono lo stabile e le sue pertinenze. Ci sono stati, da parte della proprietà, annunci e promesse, alle quali non ha fatto seguito alcunché. Il disagio che si è … Continua a leggere

Featured Image

L’ACQUA DI MONTEDOGLIO AL LAGO TRASIMENO?

1CASTIGLIONE DEL LAGO – ‘Invasi di Montedoglio e di Valfabbrica: possibili sinergie con il lago Trasimeno’. Questo è stato il tema del convegno con cui a Castiglione del Lago ha esordito l’associazione ‘Trasimeno in movimento’ guidata dal presidente Fabio Nicchiarelli. Pubblico di addetti ai lavori e numerosi curiosi che hanno fatto da contorno a un’iniziativa di grande interesse divulgativo sui temi legati alle reti idrauliche della regione e la possibilità di poterle utilizzare anche per innalzare il livello del lago Trasimeno.

“Per la prima volta – hanno commentato gli organizzatori – un convegno che evidenzia, con l’interessante relazione del professore Stefano Casadei, che il lago non è malato ma come i suoi cicli alternati di secca e di abbondanza d’acqua … Continua a leggere

Featured Image

Cascia, appello di Emili per la ricostruzione

gino-emiliCASCIA – Per gli edifici danneggiati dal terremoto in Viale Cavour e SS Pietro e Paolo di Cascia è emersa la volontà di poter ridurre l’altezza degli stessi per motivi di sicurezza e magari la possibilità di delocalizzare, anche in maniera parziale, l’unità immobiliare per un assetto urbanistico diverso.

Questo è quanto emerso e richiesto in occasione degli incontri partecipati tra la cittadina di Santa Rita e l’Università Iuav di Venezia che al riguardo sta elaborando uno studio, le cui conclusioni saranno rese note a gennaio. L’obiettivo della ricerca è consentire il coinvolgimento della comunità alla progettazione della ricostruzione, seguendo la logica della progettazione anticipata.

In particolar modo si vuole studiare il rapporto tra la periferia e il centro storico, … Continua a leggere

Featured Image

L’Umbria si promuove in Francia

1PERUGIA – Sarà la Francia, il prossimo anno, il Paese dove la Regione Umbria indirizzerà significative azioni di promozione turistica, anche in considerazione di una consistente crescita dei flussi turistici francesi in Umbria che già nei primi otto mesi dell’anno in corso, rispetto al 2017, hanno visto aumentare gli arrivi del 9,5 per cento mentre le presenze sono cresciute del 14,2, con una punta di aumento record registrata nello scorso mese di marzo, quando c’è stato un aumento del 26,3 per cento degli arrivi ed un aumento del 47,8 per cento delle presenze. Ad annunciarlo è stata la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenuta a Parigi ad una serie di iniziative organizzate dall’Istituto italiano di Cultura, in collaborazione con … Continua a leggere

Featured Image

A CASTELLO “FOTOTRAPPOLE” PER L’ABBANDONO DEI RIFIUTI

1CITTA’ DI CASTELLO – “Dare opportune direttive al gestore dei rifiuti Sogepu affinché si attivi per l’installazione di apparecchi tecnologici di videosorveglianza, cosiddetti ‘fototrappole’, al fine di monitorare il territorio e in particolare i luoghi bersaglio di un comportamento inquinante e lesivo come l’abbandono dei rifiuti”.

E’ quanto propongono alla giunta con una mozione i consiglieri di Castello Cambia Emanuela Arcaleni e Vincenzo Bucci, per i quali è venuto il momento di “un intervento serio e deciso per affrontare la problematica dell’abbandono dei rifiuti e salvaguardare ambiente e territorio, facendo ricadere piena responsabilità dei comportamenti lesivi sugli autori del danno, con opportuna sanzione”.

A giudizio dei rappresentanti della minoranza gli impianti di videosorveglianza dovrebbero essere resi “attivi 24 ore su … Continua a leggere

Featured Image

Umbria, politiche giovanili: stanziati 120 mila euro

regionePERUGIA – Migliorare la rete dei servizi presenti sul territorio a favore dei giovani, favorire la loro formazione scolastica e la loro inclusione nel mondo sociale e lavorativo, attivare interventi innovativi per prevenire e combattere fenomeni di disagio e bullismo, qualificare e aumentare l’offerta di attività sportive per ragazzi a rischio esclusione sociale. Con questi obiettivi, la Regione Umbria, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha stanziato un fondo di circa 120mila euro, a favore dei Comuni, per sostenere le politiche giovanili sui territori.

Le risorse, provenienti dal bilancio regionale nell’ambito legge sulle politiche giovanili (LR 1/2016), verranno trasferite alle dodici Zone sociali tramite i Comuni capofila, a seguito della presentazione di progetti … Continua a leggere

Featured Image

UMBRIA, DANNI DA FAUNA SELVATICA

1PERUGIA – Nelle scorse settimane, Confagricoltura Umbria ha inoltrato alla Regione dell’Umbria una diffida formale per richiedere l’applicazione di quanto previsto dalle normative nazionali e regionali sulla gestione delle specie dannose all’attività agricola e zootecnica, con particolare riferimento ai cinghiali.

Proprio per questo, nella mattina di giovedì 6 dicembre, il Presidente Fabio Rossi, firmatario della diffida stessa, è stato invitato in audizione dal Comitato di Controllo e Valutazione della Regione, presieduto dal consigliere Roberto Morroni, a Palazzo Cesaroni.

Secondo il sindacato degli agricoltori, infatti, la normativa al riguardo e, in particolare, la L. R. Umbria n. 17 del 29.07.2009 è stata disattesa in diversi punti. “In primo luogo, -ha spiegato il Presidente Rossi nel … Continua a leggere

Featured Image

Riforma per la Comunità Montane Umbria

regione-4PERUGIA – “Nella seduta di oggi della Giunta regionale dell’Umbria – ha annunciato l’assessore regionale alle Riforme, Antonio Bartolini – abbiamo approvato un disegno di legge ordinamentale che prevede una serie di riforme strutturali molto importanti. Innanzitutto – ha aggiunto – il completamento della Riforma con la proposta al Consiglio regionale di accorpamento delle gestoni liquidatorie delle Comunità montane in una unica gestione liquidatoria ed il trasferimento delle funzioni in materia di agricoltura, boschi etc. all’Agenzia forestale regionale dell’Umbria, a cui verrà trasferito anche il personale delle ex Comunità Montane.

E’ inoltre prevista una assistenza di back office per le funzioni regionali in materia di agricoltura. L’attuazione del provvedimento – ha concluso Bartolini – avverrà nei primi mesi del 2019 … Continua a leggere

Featured Image

Mismetti: “velocizzata la tratta Foligno-Firenze”

mismettiFOLIGNO – “Credo che sia necessario impegnarsi per velocizzare la rete ferroviaria esistente, in particolare la tratta Foligno-Firenze, prima di immaginare nuove soluzioni o realizzazioni”. Lo afferma il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, ricordando il contenuto di un incontro sul tema dei trasporti e sul futuro delle Omc che si è svolto a Foligno, presenti l’assessore regionale Giuseppe Chianella e i rappresentanti sindacali.

“Si parla continuamente di realizzare una bretella ferroviaria per il centro commerciale di Collestrada – ha sottolineato Mismetti – ma credo che sia doveroso indirizzare le risorse per diminuire il tempo di percorrenza tra Foligno e Firenze per un collegamento più rapido all’alta velocità”. Mismetti ha fatto poi accenno alle problematiche legate all’attività delle Officine Manutenzione Cicliche.… Continua a leggere

Featured Image

Spoleto, interventi su alberature

1SPOLETO – Alberi che hanno raggiunto il termine del proprio ciclo vegetativo. Altri che riportano ferite alle radici, ai fusti ed ai rami. Altri ancora infestati da funghi, con conseguente rischio di cedimento. La relazione sullo stato degli alberi, stilata dall’ufficio ambiente del Comune di Spoleto, indica le zone del territorio spoletino dove è stato riscontrato il pericolo di crollo per alcune alberature.

Pini, tigli, cipressi, pioppi e querce sui quali, per poter continuare a garantire l’incolumità di mezzi e persone, è necessario intervenire prevedendone l’abbattimento. Un intervento, quello in programma nei prossimi giorni, che ha ottenuto il parere favorevole della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria.

Si tratta di condizioni di estrema necessità – ha spiegato l’Assessore … Continua a leggere