1Panicale, 22 settembre 2020 – Un nuovo apparato didattico per una più approfondita conoscenza dell’affresco “Madonna in trono tra angeli musicanti”, attribuito al giovane Raffaello. Nell’ambito delle attività per le celebrazioni per i Cinquecento anni dalla morte di Raffaello, il Comune di Panicale presenta nuovi strumenti per valorizzare l’opera conservata nella Chiesa di San Sebastiano. L’affresco staccato, la cui attribuzione a Raffaello si deve al Professor Elvio Lunghi, è conservata a pochi metri dal celebre Martirio di San Sebastiano realizzato dal Perugino nel 1505.

Per una più accurata documentazione sull’opera e sulla sua attribuzione al genio urbinate viene ora introdotto un nuovo apparato didattico, composto da schede e pannelli bilingue a cura dello stesso Lunghi e del Prof. Daniele Bernardini.

L’inaugurazione dei nuovi strumenti è fissata per giovedì 24 settembre alle ore 16,30.

Nel rispetto delle norme anti Covid l’evento potrà essere seguito in diretta sulla pagina FB del Comune di Panicale.

(151)

Share Button