1FOLIGNO, 23 novembre 2020 – In questa pandemia da Covid 2019, il vasto territorio che comprende Sant’Eraclio, le frazioni collinari (Scandolaro, Roviglieto, Cancellara, Santo Stefano dei Piccioni) che lo sovrastano, sino a Cancelli, coglie l’opportunità delle imminenti festività natalizie per essere compatto e solidale. “In questo momento sentiamo ancora più forte il desiderio di collaborare fattivamente con gli enti, le associazioni di volontariato, i commercianti che operano nel tessuto socio- economico di Sant’Eraclio perché sempre più radicato sia il senso di unità e appartenenza che ci sostiene e continuerà a sostenerci per un futuro migliore”. Nelle parole di Giacomo Committeri Presidente del Consiglio di Amministrazione della Comunanza agraria di Sant’Eraclio si evince la mentalità collegiale e la volontà sinergica di condividere le peculiarità religiose, artistiche, artigianali, culturali, storiche, che rappresentano le potenzialità della periferia più importante del Comune di Foligno.

In una recente riunione utilizzando la piattaforma Google Meet gli enti e le associazioni di Sant’Eraclio promotori della manifestazione “Stupiamoci raccontiamoci è Natale” per poter cooperare, essere presenti sul territorio e generare fiducia nei confronti delle persone fortemente provate da questa nefanda pandemia, hanno elaborato idee, progetti principi ispiratori che costituiscono la fase embrionale dell’evento. Al termine hanno anche redatto e firmato una lettera che verrà inviata al Sindaco Zuccarini nella quale si fa conoscere l’operato del volontariato nel paese. Si richiede inoltre la presenza del primo cittadino in alcune iniziative della rassegna, il patrocinio del Comune di Foligno e la copertura tecnico – giuridica per l’installazione dell’albero di Natale in piazza e un possibile contributo economico alle spese.

Nel corso dell’incontro il parroco don Luigi Filippucci dell’Unita’ Pastorale’ “Sant’Eraclio – Cancellara” ha posto l’accento sulle esortazioni del presidente della Repubblica Mattarella “si vince solo insieme” e di Papa Francesco “Nessuno si salva da solo, tutti siamo nella stessa barca”. Un’ altra missiva sarà spedita anche ai consiglieri comunali di Sant’Eraclio Francesco Silvestri (PattoxFoligno) Barbara Betti (Lega), Elia Sigismondi (Pd) per fornire un ulteriore supporto istituzionale a tale evento. Sant’Eraclio dunque lancia la sfida all’ indifferenza all’egoismo contrapponendo valori come l’incontro, il dialogo, la gentilezza la prossimità e dimostra ancora una volta di essere una comunità viva che non getta la spugna ma che punta al futuro, alle nuove generazioni attraverso i modelli educativi dell’oratorio parrocchiale “don Mariano” e dell’Istituto statale comprensivo Foligno 3 “ Galilei”.

(307)

Share Button