CARABINIERIUmbertide, 28 novembre 2020 – Nella serata di ieri 27 novembre, ad Umbertide è stato svolto un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto dei delitti in generale ed alla verifica del rispetto delle attuali normative volte a contenere la trasmissione del COVID-19. I controlli, effettuati in collaborazione tra Carabinieri e Polizia Municipale, hanno visto l’impiego di due pattuglie della Stazione di Umbertide ed una dell’Aliquota Radiomobile di Città di Castello, nonché una pattuglia della locale Polizia Municipale. Nel corso delle attività, oltre al pattugliamento del territorio, sono stati effettuati posti di controllo congiunti, fermati oltre 20 veicoli e identificate quasi 30 persone, con l’esecuzione peraltro di perquisizioni personali e veicolari finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti a carico di alcuni pregiudicati del posto.

Nel corso del servizio, oltre che essere stato sanzionato uno straniero residente nel Comune di Perugia per violazione del divieto di spostamento tra comuni, sono stati passati al setaccio numerosi esercizi pubblici al fine di verificare il rispetto della recente normativa emanata dal Governo per contrastare il fenomeno epidemiologico da Covid-19.

Proprio durante tali controlli, all’interno di un supermercato sono state notate cinque persone intente a consumare bevande alcoliche; gli operanti hanno quindi provveduto a contestare le violazioni inerenti il divieto di assembramento e del distanziamento sociale, mentre verrà valutata nei prossimi giorni, a cura della Polizia Municipale, la posizione del titolare dell’esercizio anche alla luce del fatto che la consumazione all’interno dei locali, anche in assenza della normativa COVID, non è consentita per tale tipologia di esercizio.

(56)

Share Button