POLO TECNICOCittà di Castello, 30 novembre 2020 – Oltre 200 studenti del triennio del Polo Tecnico Franchetti Salviani di Città di Castello hanno partecipato alla undicesima edizione del PMI Day, la Giornata nazionale delle piccole e medie imprese promossa da Confindustria Umbria in collaborazione con le Associazioni territoriali per far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa e le sue opportunità. L’attuale situazione di emergenza sanitaria ha reso necessario un cambio di format rispetto alle precedenti edizioni, caratterizzate dalle visite aziendali, con un evento online che ha permesso di mantenere attivo il legame tra scuola e mondo del lavoro, che anche questa iniziativa ha contribuito a consolidare nel tempo. Durante il PMI Day 2020 gli studenti del Polo Tecnico hanno interagito con le aziende Oleificio Ranieri, Diesis, Artegraf, Grafiche Trotta, Graphic Masters, Gruppo Poligrafico Tiberino, Litograf Editor, Stabilimento Tipografico Pliniana, Tecnocarta e Tecnostampa; gli imprenditori, attraverso videocollegamenti e tour virtuali negli stabilimenti, hanno mostrato agli studenti vita, processi, tecnologie e competenze delle proprie organizzazioni.

“Cambia la forma ma non la sostanza dell’iniziativa, che rappresenta un’occasione importante per far comprendere ai ragazzi cos’è il mondo dell’industria e quali prospettive offre per il loro futuro lavorativo”, ha sottolineato Alessandro Tomassini, Presidente Piccola Industria di Confindustria Umbria, aggiungendo “in questo periodo di grande difficoltà dobbiamo continuare a trasmettere ai giovani l’orgoglio e la passione del fare impresa, facendo conoscere l’impegno quotidiano che gli imprenditori condividono con i propri collaboratori nella realizzazione di prodotti e servizi”.

“Il nostro Istituto” ha dichiarato Valeria Vaccari, Dirigente Scolastico del Polo Tecnico “partecipa da anni al PMI Day che consente ai nostri giovani di conoscere il contesto economico, la qualità della forza lavoro, le infrastrutture e la tecnologia di avanguardia che da sempre caratterizzano il nostro territorio; la modalità online ha consentito di sfruttare anche quest’anno l’opportunità messa a disposizione da Confindustria Umbria ”

“L’iniziativa” ha commentato Lucia Pasqui, funzione strumentale del Franchetti-Salviani “ha inteso così allargare gli orizzonti dei nostri studenti, per permettere di conoscere direttamente il sistema economico umbro e nuove figure strategiche al passo con lo sviluppo tecnologico industriale”.

(71)

Share Button