VOLANTEBastia Umbra, 1 dicembre 2020 – Nel corso dei servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio a Bastia Umbra disposti dal Questore di Perugia, Dr. Antonio Sbordone, gli agenti del Commissariato P.S. Assisi hanno sottoposto a controllo alla stazione una donna, 33enne, di origini rumene, mentre importunava i passanti e viaggiatori di sesso maschile al fine di adescarli.
Gli agenti procedevano dunque ad emettere nei suoi confronti un ordine di allontanamento in quanto con la condotta posta in essere di fatto limitava la libera disponibilità dell’area e veniva altresì sanzionata ai sensi della normativa in materia di Covid – 19 in quanto fermata fuori dal comune di provenienza senza addurre alcuna valida giustificazione.
Inoltre, davanti ad un centro commerciale del comune bastiolo, mentre fermava i passanti per chiedere l’elemosina, è stato fermato un extracomunitario di origine nigeriana, 41enne, con a carico un ordine del questore di lasciare il territorio nazionale.
Pertanto, il cittadino straniero 41 enne veniva denunciato in stato di libertà per l’inottemperanza al predetto provvedimento di allontanamento e portato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia dove veniva avviata nei suoi confronti la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

(89)

Share Button