1Foligno, 9 dicembre 2020 – La Sartoria Menghini di Foligno entra anche nel mondo dell’alta moda. Dal 6 dicembre scorso, infatti, due abiti confezionati da Stefania Menghini fanno parte della mostra “Grazie – Roberto Capucci e la ricerca della bellezza” inaugurata in forma virtuale sul sito www.grazie.tv che troverà spazio in primavera nel Palazzo della Cancelleria a Roma. L’iniziativa, per celebrare i 90 anni del Maestro Roberto Capucci, è nata grazie all’Associazione Culturale Nascimento di Mario e Michele Tarroni e Simone Onori. Si tratta di un’inedita collezione di abiti scultura disegnati dal Maestro in omaggio alla Madonna, in particolare al culto delle Madonne Vestite. Un progetto al quale hanno collaborato le migliori eccellenze della sartoria italiana tra cui la sartoria folignate di Stefania Menghini che ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali per la confezione di abiti d’epoca e costumi teatrali. “Salve sono il responsabile di una mostra che il Maestro vorrebbe realizzare……così è iniziata questa esaltante collaborazione – racconta Stefania Menghini che ha potuto contare anche sulla sua collaboratrice Giuseppina Ventura – non mi aspettavo davvero di avere l’onore di poter lavorare con un genio della moda che tutto il mondo ci invidia come il Maestro Roberto Capucci famoso per i suoi abiti ” scultura”. Sin dal primo incontro nella sua casa – ricorda Stefania – il Maestro ha iniziato a scherzare come se ci conoscesse da sempre.

2Poi nei successivi incontri quando vedeva il nostro lavoro ci diceva: Bene ragazze continuate così è proprio quello che avevo in mente”. I due abiti realizzati tra i 10 disegni proposti da Capucci sono “la Madonna della Gorgiera ” e “La Madonna del Manto o delle Grazie”. I tessuti impiegati sono Mikado e taffetà di pura seta. Un prestigioso riconoscimento, dunque, per la sartoria Menghini che da più di 30 anni si occupa della realizzazione di costumi d’epoca, e Stefania è stata riconosciuta come “Maestra d’Arte” da uno speciale osservatorio di Firenze, per le sue creazioni di abiti per le rievocazioni storiche, gli spettacoli teatrali, le fiction e le opere liriche. Nel corso della sua trentennale attività, la Sartoria Menghini ha collaborato con la Giostra della Quintana e le rievocazioni storiche di Umbria, Toscana, Marche. Da 25 anni collabora con la Compagnia Teatrale “Al Castello” di Claudio Pesaresi. E’, ancora, ha lavorato con sartorie romane per la confezione di costumi per opere liriche e fiction nazionali ed estere. Gli ultimi lavori sono stati commissionati per lo spettacolo teatrale del Teatro Stabile dell’Umbria “Platonov”. Stefania vanta inoltre la partecipazione come aiuto costumista al film “Benedetta” di Paul Verhoeven, girato in Umbria e Toscana che uscirà al Festival di Cannes nel 2021. La sartoria folignate è una piccola, grande realtà di vero artigianato condito con grande rigore, passione e sacrificio.

(116)

Share Button