1Piegaro, 14 dicembre 2020 – Anche la Befana vuole evitare gli assembramenti e a Pietrafitta, aiutata dai volontari della Pro Loco, invece di incontrare come di consueto i bambini in piazza, passerà casa per casa con il suo carico di calze. “Sarà un Natale meno sfarzoso, povero di occasioni di ritrovo, ma più denso di riflessioni”, fa notare la presidente della Pro loco di Pietrafitta, Maria Cristina Mencaroni. “Nel nostro borgo mancheranno un po’ le luci – si legge sulla pagina Facebook dell’associazione –, i consueti eventi di piazza e soprattutto quel modo festoso di scambiarci gli auguri. Anche noi archiviamo un anno privo di eventi e di gioia, ma riscaldato dal ricordo della nostra generosità: quella concreta, quella vera che ha portato alla donazione del respiratore polmonare alla Protezione civile. Pensiamolo come dono sotto l’albero della nostra piazza”. Piazza dove, come detto, la Befana il prossimo 6 gennaio non potrà incontrare i bambini. Ma per non perdere del tutto le tradizioni consegnerà la sua dolce calza a domicilio.

Per partecipare all’iniziativa basterà comunicare il proprio nome e indirizzo presso il locale bar, circolo e il negozio Idee dalla natura. Le calze saranno consegnate fuori dalle abitazioni il 6 gennaio, a partire dalle ore 17. “Poichè il virus quest’anno ha colpito soprattutto i nonnetti – si legge nella lettera della simpatica vecchietta – la Pro loco riserverà anche a loro dei dolci doni, che saranno ritirati dai nipoti”.

(91)

Share Button