Perugia, 12 gennaio 2021 – Volontà di proseguire la proficua collaborazione istituzionale resa ancor più stringente dalla pandemia da Covid 19, lavorando in sinergia con la Regione: è la sintesi dei cordiali colloqui intercorsi durante l’incontro tra il Presidente della Provincia Luciano Bacchetta e il Presidente, facente funzioni, di Anci Umbria, Prociv Umbria e Federsanità Umbria, Michele Toniaccini. Da entrambi è stata evidenziata la necessità di intensificare l’azione verso i Comuni che mai come in questo momento hanno bisogno di supporto con la Provincia che, per sua specifica caratteristica, rappresenta collante e punto di riferimento delle municipalità. Anci e Upi della nostra regione stanno attuando una serie di strategie e progetti che andranno oltre il momento dell’emergenza sanitaria.

Obiettivi di rilancio che guardano al futuro con particolare attenzione ai settori dell’economia che più stanno soffrendo in questo momento. Si pensa in particolare agli ambiti legati al turismo e alla cultura che rappresentano per l’Umbria un volano economico di particolare rilievo. Preoccupazione è stata espressa per il mondo della scuola con un pensiero specifico agli studenti e alle loro famiglie nella consapevolezza che urge trovare soluzioni affinché le lezioni riprendano in presenza quanto prima. Bacchetta ha assicurato il massimo impegno sul fronte dell’edilizia scolastica per la quale sono previsti importanti investimenti sul fronte della sicurezza e della modernizzazione delle strutture. Non meno significativi sono i fondi a disposizione per la viabilità con l’obiettivo di adeguare l’intera rete stradale agli standard più avanzati e consoni alle molteplici richieste che vengono dai Comuni.

(4)

Share Button