Terni, 13 gennaio 2021 – Dall’Assessore regionale alle OOPP, Traffico, Infrastrutture, Urbanistica, Enrico Melasecche, riceviamo e pubblichiamo. “Nell’ambito dei provvedimenti presi recentemente dalla giunta regionale per numerosi interventi in tutta l’Umbria emerge il contributo assegnato ai due comuni capoluogo di Perugia e Terni, suddiviso fra le due città in base al parametro oggettivo della popolazione, 598.000 euro circa al primo e 401.000 euro a Terni per la quale era stata individuato prioritariamente il progetto predisposto due anni fa per la realizzazione di una nuova rotonda fra Via Di Vittorio e Via Turati.

Tale incrocio infatti è gravato da una mole rilevante di traffico che verrebbe fluidificato dalla nuova struttura. Tuttavia le intese intercorse per le vie brevi fra l’Assessorato regionale e quello comunale hanno portato a preferire la riqualificazione complessiva di Via Narni la quale, proprio per i 3 km lungo i quali si snoda il suo percorso, rappresenta un’arteria fondamentale di collegamento che ha visto da molti anni solo interventi parcellizzati di sistemazione di buche e di brevi tratti, costringendo il Comune ad una continua manutenzione peraltro con scarsi risultati. Considerato lo stato di dissesto finanziario in cui versa l’amministrazione comunale da cui sta cercando, anno dopo anno di risollevarsi, risulta obiettivamente difficile che la stessa possa provvedere con proprie risorse. Da qui la decisione della Regione di intervenire per una riqualificazione completa e radicale che possa durare nel tempo anche in considerazione del traffico pesante che l’attraversa. La rotonda verrà realizzata in alternativa con un vecchio mutuo fra i tanti accesi dalla amministrazione precedente e dalla stessa mai utilizzati.”

 

(4)

Share Button