Marsciano, 15 gennaio 2021 – Il Comune di Marsciano, in qualità di capofila della Zona sociale n. 4 della Media Valle del Tevere, ha riaperto i termini dell’avviso per la realizzazione di progetti di domiciliarità per anziani non autosufficienti. L’intervento, finanziato dal Progetto operativo regionale (Por) dell’Umbria 2104-2020, a valere sul Fondo sociale europeo (Fse), si rivolge alle persone anziane non autosufficienti e prevede un contributo, fino a 3mila euro, a copertura dei costi sostenuti per un assistente familiare. L’obiettivo di questa misura è il miglioramento e potenziamento dell’offerta di prestazioni legate alla cura della persona anziana non autosufficiente ed alla sua tutela, contribuendo a sostenerne la permanenza presso il proprio domicilio e limitando così il numero di inserimenti in strutture residenziali.

Tra i requisiti necessari per la presentazione della domanda c’è l’avere un Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) inferiore a 20mila euro. Le domande vanno presentate entro le ore 13.00 del 27 gennaio 2021 al proprio Comune di residenza con una delle seguenti modalità: a mano presso l’ufficio protocollo, tramite lettere raccomandata o tramite pec. Tutte le informazioni circa le caratteristiche e le modalità di erogazione del contributo, nonché i requisiti e le modalità per presentare la domanda sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Marsciano all’indirizzo https://www.comune.marsciano.pg.it/archivio2_notizie-e-comunicati_0_2023.html.

A disposizione degli utenti anche i seguenti recapiti: l.leandri@comune.marsciano.pg.it – tel. 0758747277.

(3)

Share Button