Foligno, 16 gennaio 2021 – I gruppi consiliari di maggioranza hanno chiesto l’indizione di un Consiglio comunale straordinario con audizione del Presidente di VUS S.p.a. In una nota congiunta si sottolinea che “a seguito di quanto appreso dai mezzi di stampa sulla vicenda giudiziaria che vede indagati i vertici della precedente gestione VUS s.p.a. per truffa a carico dei Comuni e traffico illecito di rifiuti negli anni 2012–2017, come gruppi di maggioranza del Comune di Foligno (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Più in Alto), esprimiamo la nostra preoccupazione per le gravi ripercussioni sull’immagine aziendale e sulle conseguenze nella gestione dei servizi della partecipata, detenuta al 47,7% dal Comune di Foligno.

Riteniamo, pertanto, indispensabile, indire un consiglio comunale straordinario dedicato in cui verrà invitato l’attuale presidente della VUS S.p.a., ing. Vincenzo Rossi, per relazionare all’amministrazione, al Consiglio e alla cittadinanza, che potrà seguire l’evento in streaming, non solo i riflessi societari della menzionata vicenda giudiziaria, ma per dare modo al CDA recentemente insediato e fortemente voluto dall’amministrazione folignate di centrodestra, di illustrare il nuovo corso della società VUS s.p.a. e i programmi futuri dell’azienda”.

(10)

Share Button