Articolo di GINO GOTI

Perugia, 16 gennaio 2021 – L’accordo collettivo nazionale per la somministrazione di tamponi antigienici rapidi è stato ripreso e integrato anche dalla Regione Umbria. Nell’ambito del nostro territorio la Pro Ponte si è resa disponibile per mettere a disposizione la propria sede di via Tramontani per effettuare questo servizio gestito da uno dei Centri Salute del Perugino che ha sede a Ponte S.Giovanni e di cui fanno parte 25 medici di base.

Il tampone antigenico rapido è effettuato in drive-in sui piazzali antistanti la Pro Ponte in via Tramontani, 5, è gratuito e si avrà una risposta nel giro di 10-15’.

Con il coordinamento della d.ssa Barbara Blasi, direttrice del Distretto del Perugino, della d.ssa Michela Cardamone, direttrice del CDS di Ponte S.Giovanni e del dr. Giovanni Ciribifera, coordinatore della AFT(Aggregazione Funzionale Territoriale) è stato così possibile realizzare il previsto potenziamento di monitoraggio e sorveglianza dei contatti stretti familiari affidati dal Ministero della Salute ai medici di base, impossibilitati, in alcun i casi, a disporre di strutture regolamentari e sicure.

La Pro Ponte, avendo anche nel suo logo “insieme per vivere” non poteva esimersi dall’accogliere la richiesta di ospitalità di una delle 7 AFT per esercitare questo utilissimo servizio per combattere e prevenire la pericolosità del virus che affligge l’intera umanità.

Pertanto il presidente Palmerini e il Consiglio Direttivo all’unanimità hanno riservato spazi al personale medico e infermieristico per effettuare la somministrazione di tamponi antigienici rapidi su prenotazione. L’afflusso di chi richiede questo controllo (effettuato in orario dei giorni feriali tra le ore 12.00 e le 16.00) riflette le aspettative come ci ha riferito il Dr.Giovanni Ciribifera, coordinatore AFT.

(6)

Share Button