Perugia, 16 gennaio 2021 – Il preannunciato arrivo di temperature polari è temuto dall’agricoltura e qualcuno è corso ai ripari per proteggere giovani piantine di olivo impiantate da pochi mesi. L’immagine si riferisce ai piccoli olivi incappucciati del novello oliveto del frantoio Batta in via San Girolamo. L’olivo è una pianta resistente ma le precauzioni non sono mai abbastanza se gli sbalzi di temperatura dovessero essere inferiori allo zero, perché le gelate causerebbero gravi danni alle giovani piantine.

Le storiche gelate come quella del 1956 provocarono danni irreparabili a interi oliveti che dovettero sopportare anche 15°/18° gradi sotto zero per diversi giorni. La cura di un oliveto è uno dei segreti perché si ottengano ottime olive e da esse un olio di qualità frutto di attenzioni, di tecnologia, di esperienza e di passione. Quindi Batta ha subito sguinzagliato i suoi preziosi e competenti collaboratori a predisporre un riparo contro una eventuale gelata e l’immagine dei candidi coni protettivi è molto suggestiva e ispira simpatia e ammirazione-

(5)

Share Button