Perugia, 19 gennaio 2021 – Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Perugia, durante un servizio di controllo del territorio, veniva inviato presso un centro commerciale, nel corcianese, dove veniva segnalato un furto.
Il dipendente dell’esercizio commerciale, allertato dall’attivazione del sistema di antitaccheggio, al passaggio di un cliente, chiedeva al soggetto in questione di percorrere nuovamente le barriere di segnalazione.

A tale richiesta l’uomo si dava precipitosamente alla fuga.
Nonostante il tentativo di fare perdere le proprie tracce all’interno di un parcheggio sotterraneo, dei dipendenti del negozio riuscivano a non perdere mai di vista il ladro. Proprio grazie a ciò che gli Agenti della Squadra Volante riuscivano a raggiungere il fuggitivo in pochi minuti.

L’uomo, un cittadino extracomunitario di origini tunisine di 19 anni, è stato trovato in possesso di merce asportata all’interno del negozio di abbigliamento per un valore di oltre 60 euro e riconosciuta senza ombra di dubbio dal dipendente.

Effettuati tutti i controlli di rito il tunisino è stato deferito all’A.G. per il reato di furto e la merce è stata riconsegnata al personale del negozio.

(4)

Share Button