Terni, 19 gennaio 2021 – Nel contesto dell’interlocuzione del Questore, quale autorità provinciale di pubblica sicurezza, con i sindaci della Provincia di Terni, è emersa l’esigenza di intensificare l’attività di prevenzione generale sul territorio provinciale, con particolare riguardo alla diffusione delle sostanze stupefacenti in ambito giovanile.

Nella serata di eri è stato disposto un servizio con l’impiego della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e un’unità cinofila di Nettuno – con il pastore tedesco Enduro – nei comuni di Avigliano Umbro e di Montecastrilli. Sono stati controllati i luoghi di aggregazione giovanile, i giardini, i luoghi abituali di ritrovo nei centri storici e gli anfratti dove avrebbe potuto celarsi la sostanza stupefacente.

Seppur scarsa la presenza di passanti, considerate le disposizioni previste per “zona arancione”, sono state controllate 28 persone – di cui sono state verificate le autocertificazioni presentate – e 23 autovetture.

(4)

Share Button