Perugia, 21 gennaio 2021 – Un’azione interforze programmata e coordinata dalla Questura di Perugia disposti dal Questore, dr. Antonio Sbordone, è stata quella che ha preso avvio nella giornata di ieri in alcuni quartieri della zona della Stazione di Fontivegge e limitrofi al centro storico.

Le situazioni di degrado abitativo verificato e la presenza di soggetti estranei all’interno degli appartamenti hanno, a seguito di segnalazioni pevenute da parte dei relativi amministratori condominiali, condotto gli agenti ad effettuare specifici controlli.
I controlli in questione, finalizzati alla verifica anagrafica in ambito dei complessi condominiali cittadini, tali da fronteggiare il fenomeno della clandestinità, dello spaccio di stupefacenti ed occupazioni abusive, sono stati condotti da personale della Squadra Volante, della Divisione Anticrimine, dell’Ufficio Immigrazione e da personale della Polizia Locale.

A seguito dei controlli sono stati eseguiti in particolare quattro accessi ad aree condominiali per i quali si è provveduto ad accertare immediatamente i titoli di permanenza sul Territorio Nazionale di alcuni cittadini extracomunitari.
Gli approfondimenti hanno portato all’espulsione dall’Italia per due cittadini originari dell’america latina, uno nordafricano ed un cittadino extracomunitario dell’est.

(5)

Share Button