Perugia, 22 gennaio 2021 – La trascorsa nottata, nella zona di Monteluce, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Perugia, durante un servizio di controllo del territorio, procedeva al controllo di un cittadino extracomunitario di 28 anni il quale alla richiesta dei propri documenti al fine di poter procedere con la sua identificazione cercava in maniera furtiva di nascondere un oggetto contenuto all’interno di una tasca del giacchetto indossato all’interno dei propri pantaloni.

Il controllo degli agenti della Squadra Volante ha portato al rilevamento proprio all’altezza della cintura dei pantaloni dell’uomo di due involucri in cellophane contenente sostanza vegetale risultata poi essere sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso totale di circa 19 grammi. L’approfondimento del controllo permetteva di rinvenire altri tre involucri simili ai precedenti occultati uno all’interno della scarpa sinistra e due all’interno della scarpa destra, sempre contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Inoltre l’uomo, il quale riferiva di non svolgere alcuna attività lavorativa, possedeva una somma di denaro di 70 euro del quale non era in grado di motivarne la provenienza.
L’uomo, risultato possedere precedenti di Polizia anche per resistenza a Pubblico Ufficiale ed irregolare sul Territorio Nazionale, veniva tratto in arresto dagli uomini della Volante e notiziata l’Autorità Giudiziaria la quale disponeva l’Udienza di Convalida per la mattinata odierna.

L’A.G. convalidava l’arresto ed a carico del nigeriano. Avviateo  immediatamente e le pratiche per la sua espulsione dall’Italia.

(5)

Share Button