Passignano, 26 gennaio ‘21 – “Conoscere e trasmettere la memoria è un dovere irrinunciabile per provare a sconfiggere il virus dell’odio e dell’intolleranza. La memoria, questo prezioso e a volte introvabile antibiotico della civiltà è alla base della cultura della legalità e della pace”. Partendo da queste considerazioni, l’amministrazione comunale di Passignano intende commemorare il prossimo 27 gennaio tramite una semplice ma intensa cerimonia, che si svolgerà in totale sicurezza.

Domani pomeriggio, alle ore 16, il sindaco Sandro Pasquali e Bianca Rameschi, sindaco del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi dell’istituto comprensivo “D. Birago”, si ritroveranno presso il pontile vecchio per un momento di riflessione. La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming dalla pagina Facebook del Comune di Passignano, a partire dalle ore 16.00.

 

(7)

Share Button