SAN VENANZO, 26 gennaio 2021 –  Il Comune di San Venanzo, grazie al progetto “Open Library – Le Biblioteche incontrano il territorio”, ha attivato il percorso “SmART lab – English story telling” all’interno dell’azione di “Booktrailer interattivo”. Open Library è stato realizzato dalla cooperativa Frontiera lavoro e SmART lab ed è gestito in autonomia dal partner del progetto, l’English Speak Academy – Marsciano, che si avvale di insegnanti competenti e dotati di grande empatia nei confronti dei più piccoli.

Il percorso è rivolto agli studenti di età compresa tra i 6 e gli 11 anni e ha la finalità di stimolare i partecipanti alla lettura, all’ascolto e alla narrazione, il tutto utilizzando però esclusivamente la lingua inglese. Il laboratorio, che si svolge online e che è cominciato lo scorso 3 gennaio tramite la piattaforma Zoom, prevede 10 incontri per ognuno dei due gruppi-classe previsti. Venti sono i partecipanti, mentre i gruppi sono divisi per età e competenza. Questo garantisce un’alta qualità delle lezioni, aderenti ai bisogni e alle capacità dei singoli. Sempre per mirare all’efficacia formativa e ad un rapido progresso nell’utilizzo dell’inglese, gli incontri si svolgono esclusivamente in lingua.

Viene data particolare attenzione alla fonetica e alla pronuncia della lingua con il metodo dello Storytelling, per rendere lo studio e la partecipazione interessanti e coinvolgenti. Ogni settimana, infatti, ai bambini e ragazzi viene proposta una storia divertente in inglese che contiene il suono della settimana da imparare: di volta in volta, dopo la lettura, lavorano alla creazione di un vocabolario di nuove parole.

Ad ogni incontro, inoltre, il gruppo lavora alla creazione di una fiaba personalizzata, che sta prendendo forma a mano a mano anche grazie alla creazione di personaggi e scene tramite il disegno. L’esperienza ha generato grande interesse e motivazione, a tutto beneficio di bambini e ragazzi, che imparano ad amare la lettura e migliorano la conoscenza di una lingua importante come l’inglese. Bambini, ragazzi e genitori aspettano con trepidazione l’incontro finale, in cui saranno condivise le storie inventate durante il percorso.

Per informazioni: angelomoretti@frontieralavoro.it.

(5)

Share Button