Assisi, 27 gennaio 2021 – In merito al rischio chiusura del bar dell’ospedale e ai timori avanzati dall’Avis, l’amministrazione comunale per voce dell’assessore comunale Massimo Paggi assicura il proprio intervento presso la direzione generale dell’Asl1. “Raccogliendo le preoccupazioni del personale sanitario e dei volontari dell’Avis che fruiscono del bar dell’ospedale anche per assicurare l’attività di donazione del sangue – ha affermato l’assessore Paggi – svolgeremo il nostro compito di sensibilizzazione del problema presso i vertici dell’Asl, facendo proprie le istanze di tutti coloro che frequentano, per necessità, i locali dell’ospedale. Consapevoli che si tratta di servizio importante per la cittadinanza ma regolato da rapporti diretti con l’Asl1, l’amministrazione comunale farà tutto ciò che è possibile per impedire l’interruzione del servizio”.

 

(6)

Share Button