Assisi, 28 gennaio 2021 – L’attività del centro raccolta sangue  e  le colazioni per i donatori continueranno ad essere regolarmente garantite all’ospedale di Assisi. E’ quanto comunica l’Usl Umbria 1 in seguito alla decisione della chiusura del bar del nosocomio da parte della ditta che lo gestisce, in programma dal mese di febbraio e ai timori manifestati dall’Avis.

Sabato prossimo (30 gennaio) la Usl Umbria 1 incontrerà il presidente provinciale e i vertici locali dell’Avis per spiegare come sarà gestito il servizio delle colazioni in questa fase e per discutere insieme delle prospettive per il futuro dell’unità di raccolta sangue per il quale non sono previste né chiusure né dimensionamenti di orario.

 

(5)

Share Button