Spoleto, 1 febbraio 2021 – L’Agenzia Forestale Regionale dell’Umbria Compartimento 3 Spoleto ha riscontrato numerosi furti di legname in loc Monteluco di Spoleto nelle ultime settimane. La legna, derivante da un taglio di diradamento di una fustaia di leccio sita in Loc. La Croce di Monteluco nel Comune di Spoleto, accatastata dagli operai forestali nel cantiere presente nella zona è stata asportata a più riprese da numerose persone.

I Furti avvenivano nei giorni e negli orari in cui gli operai non lavoravano nel cantiere. Grazie al monitoraggio dell’area i Carabinieri Forestali di Spoleto risalivano a 4 distinti furti di legname avvenuti in giorni diversi da parte di responsabili diversi. Nell’area sono stati asportati complessivamente oltre 200 q.li di legna pari a 40 metri steri.

A carico dei responsabili è stato contestato, dalla Procura di Spoleto, il reato di furto aggravato che prevede una pena della reclusione da 2 a 6 anni e della multa da 927 a 1.500 euro. A carico dei responsabili è stato disposto anche il provvedimento di restituzione.

(27)

Share Button