Perugia, 3 febbraio 2021 – Grande soddisfazione a Ponte San Giovanni e alla Pro Ponte per la prestigiosa affermazione dei prof.Brunangelo Falini ed Enrico Ciacci per la presentazione di un progetto innovativo per la terapia di precisione del linfoma di Hodgkin. Enrico Tiacci è figlio di Camillo Tiacci storica famiglia di Ponte San Giovanni mentre a Brunangelo Falini alcuni anni fa la Pro Ponte ha assegnato l’ Etrusco d’oro, un prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno a illustri personaggi umbri che si siano distinti nelle loro attività a livello nazionale o internazionale. Il Progetto firmato da Falini e Tiacci, della struttura ospedaliera di Perugia, è risultato il 4° migliore per punteggio tra più di 230 progetti e il premio vinto, un “Grant di Ricerca Finalizzata”, ammonta a 450.000 euro messi in palio dal Ministero della Sanità. Ovviamente soddisfazione e complimenti anche da parte di Marcello Giannico direttore generale dell’Azienda Ospedaliera e di Maurizio Oliviero, magnifico Rettore dell’Unipg.

(9)

Share Button