Magione, 10 febbraio 2021 – Una nuova sede operativa per il Servizio Gestione Viabilità della Provincia di Perugia nel comprensorio stradale del Trasimeno. L’edificio, realizzato ex novo su di un lotto di terreno messo a disposizione dall’Amministrazione comunale di Magione mediante comodato d’uso trentennale, sorge presso Via dell’Albaneto, nelle vicinanze del Centro di salute. La struttura ospita uffici e servizi, in funzione alle esigenze per il coordinamento delle attività di gestione del comprensorio stradale del Trasimeno. In essa già operano da alcune settimane quattro agenti tecnici, un sorvegliante e a turno un istruttore tecnico. La realizzazione delle opere, avvenuta sotto la Direzione Lavori dei tecnici del Servizio Patrimonio, ha consentito la costruzione di un nuovo edificio a piano terra che ospita locali ad uso ingresso, ufficio, spogliatoio con servizi igienici ed un vano destinato a magazzino.

Di fronte all’edificio si trova una piccola area di pertinenza, in parte coperta, dalla quale è consentito l’accesso diretto ai locali. Gli spazi interni si sviluppano per una superficie di circa 75 metri quadrati, mentre l’area esterna pavimentata adiacente al fabbricato è di circa 65 metri quadrati. Gli spazi esterni sono stati opportunamente sistemati per adibirli a piazzale e parcheggio auto e mezzi del Servizio Gestione Viabilità.

In linea generale particolare attenzione è stata prestata al rispetto degli standard costruttivi afferenti il risparmio energetico ed il contenimento dei consumi mediante l’utilizzo di materiali e componenti ad alta prestazione di isolamento. L’investimento totale della Provincia è stato di €. 170.000.

“Dopo il trasferimento degli uffici presso lo stabile della ex Comunità Montana, avvenuto nel 2017 – dichiara la consigliera delegata Erika Borghesi – si completa il processo di riorganizzazione degli spazi al servizio del Comprensorio stradale del Trasimeno. Anche in questo caso il tutto è avvenuto in stretta collaborazione con il Comune di Magione che ha concesso il terreno in comodato d’uso. Con questa operazione abbiamo dotato il Comprensorio di una sede più idonea e funzionale alle necessità del Servizio”.

(3)

Share Button