Foligno, 13 febbraio 2021 – Non ci sono dubbi: è una banda specializzata che fa saltare con l’acetilene (un gas molto diffuso per questo tipo di colpi) lo sportello automatico del bancomat. Questa volta è accaduto a Sant’Eraclio di Foligno, dove i malviventi sono riusciti ad acciuffare sui venti mila euro. Hanno agito nel cuore della notte. Erano circa le ore tre, quando si è sentito il boato. A dare l’allarme un vigilante che ha chiamato subito il 112. I carabinieri sono subito intervenuti e la squadra di polizia giudiziaria ha acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza. Purtroppo, i banditi prima di entrare in azione hanno imbrattato l’occhio di due delle tre telecamere con della vernice e la terza girata dalla parte opposta. Non si esclude, però, che qualche fotogramma potrebbe essere utile e confrontato con altri fatti delittuosi avvenuti in Umbria e fuori dall’Umbria. Potrebbe trattarsi sempre della stessa banda che sarebbe poi fuggita a bordo di un’auto. Probabilmente rubata e poi cambiata subito dopo la fuga con una “pulita”, oppure i malviventi potrebbero avere un complice a Foligno che li ha ospitati per la notte. Purtroppo, a riempire le pagine di cronaca sono sempre più eventi di questo tipo: gli assalti agli sportelli bancomat che avvengono di notte e che hanno, via via nel tempo, (rubato) lo scettro alle rapine vere e proprie nelle filiali delle banche.Queste ultime spesso avvenivano durante il giorno e prevedevano il confronto diretto tra protagonisti del furto e vittime. Come agiscono con l’acetilene? La tecnica è semplice: si entra nella bussola interna dove c’è il bancomat con una card qualsiasi; poi si posiziona la bombola di acetilene vicino alle fessure del terminale. Si apre la valvola; in pochi secondi esce dal cannello quanto gas basta a saturare l’ambiente. Infine l’innesco. Se tutto va bene, la prima paratia blindata cede per l’onda d’urto e sventra la cellula di protezione che contiene il denaro. In questo modo avrebbe agito anche la banda di sant’Eraclio la notte scorsa.

(31)

Share Button