LUGNANO IN TEVERINA, 15 febbraio 2021 – E’ un’informazione casa per casa quella messa in atto dall’amministrazione comunale di Lugnano in Teverina in merito all’avvio della campagna di vaccinazione anti covid-19. Lo riferiscono il sindaco, Gianluca Filiberti e il vice, Alessandro Dimiziani, che spiegano le ragioni dell’iniziativa e le modalità. “Ci siamo subito attivati al fine di velocizzare al massimo le informazioni verso i cittadini interessati dalla campagna attivata dalla Regione”, affermano Filiberti e Dimiziani. Tutti i nati nel 1940 e nel gennaio 1941 sono stati rintracciati e informati. Lo abbiamo fatto grazie al supporto dell’ufficio anagrafe che ha fornito tutti i nominativi, rintracciati uno per uno.

Ad essi – puntualizzano ancora Filiberti e Dimiziani – è stato fatto presente che oggi sarebbe iniziata la vaccinazione e che potevano recarsi nei punti individuati dalla Regione. Un grazie – aggiungono sindaco e vice – lo rivolgiamo alla locale associazione pro-Luchiano Croce Verde, la cui disponibilità ha reso possibile realizzare un servizio aggiuntivo per coloro che non hanno la possibilità o la disponibilità a collegarsi direttamente al portale regionale per la prenotazione. Un esempio di collaborazione importante – concludono – in questo periodo di estrema difficoltà e preoccupazione.

(3)

Share Button