Assisi, 16 febbraio 2021 – Ad Assisi nel corso di un controllo di una signora che si stava recando al supermercato per la spesa, è emerso che la donna, con sintomi compatibili con la malattia da Covid-19 che era stata posta in isolamento precauzionale dal proprio medico, in attesa dell’effettuazione del tampone, incurante del potenziale pericolo rappresentato, ha contravvenuto alla disposizione sanitaria ed è stata contravvenzionata per il comportamento illecito. Ciò è stato possibile grazie all’interconnessione esistente in provincia di Perugia, fortemente voluta e costruita dai vari soggetti istituzionali, delle informazioni utili al contrasto del contagio epidemiologico e che consente alle Forze di Polizia del territorio di intercettare le persone che positive o in isolamento precauzionale, si spostano ugualmente dal proprio domicilio. Nel resoconto finale sono state 246 le altre attività controllate mentre le sanzioni elevate a carico di persone la cui presenza in strada non era giustificata e per l’inosservanza delle disposizioni, quali ad esempio l’utilizzo delle mascherine nelle circostanze previste, sono state 28. L’attività di vigilanza e controllo proseguirà incessante nel corso di questa settimana.

(26)

Share Button