Deruta 25 febbraio 2021 Il comune di Deruta pronto all’innovazione, accoglie nel suo comprensorio le collonine per la ricarica di auto elettriche. In questi giorni è stata presentata la stazione di ricarica hyperCharge, di tipo FAST, multistandard che permette di ricaricare anche in corrente continua DC, fino a 75 kW,  l’ambizioso piano di installazione di una rete di ricarica elettrica capillare e all’avanguardia realizzato in collaborazione con Be Charge Techne SRL – partner tecnico per il centro Italia.

L’Assessore al Bilancio e smart city, Francesca Marchini, si ritiene soddisfatta di aver raggiunto quest’obiettivo con la dotazione di importanti infrastrutture di ricarica senza il ricorso a fondi pubblici. “Grazie a questa collaborazione, il Comune di Deruta rappresenta il fiore all’occhiello per la dotazione di infrastrutture per la ricarica di auto elettriche – spiega Mrachini. Questa ultima installazione si aggiunge al posizionamento nel centro storico di due punti di ricarica “Quick” con potenza fino a 22kW in corrente alternata, quindi Deruta rappresenta un unicum tra i Borghi più Belli d’Italia. Questo permetterà all’Ente di integrare il progetto turistico eco-sostenibile che coinvolge molte città italiane che mettono in collegamento le bellezze dei centri storici e le proprie eccellenze attraverso pacchetti turistici studiati appositamente”.

“Le due postazioni di ricarica hanno entrambe la stessa tecnologia – ha affermato il Sindaco Michele Toniaccini – e abbiamo optato per prese con ricarica a 22 KW, che consentono una ricarica abbastanza rapida ma che danno anche modo ai proprietari delle autovetture, mentre ricaricano la batteria dell’auto, di addentrarsi nel nostro centro storico. Oggi è una giornata importante – continua il Sindaco – l’installazione di telecamere utili alla video sorveglianza , il bando per l’efficientamento energetico al Museo Regionale della Ceramica, alla sede Comunale che diventano così più eco, e con  questa collaborazione con Be Charge – Techne SRL,  il Comune compie un altro passo in direzione di una Deruta sempre più smart city, sostenibile e innovativa, attenta all’ambiente e al benessere dei cittadini”.

(10)

Share Button