Città di Castello, 1 marzo 2021 – Continuano i controlli in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus da parte dei Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, che nella scorsa settimana hanno portato ad alcune decine di contravvenzioni.

Da Città di Castello ad Umbertide e Pietralunga, alcune persone continuano a spostarsi violando le prescrizioni. Numerose in particolare le sanzioni comminate durante il fine settimana quando, complice il bel tempo, è aumentato notevolmente il numero di persone in strada.

In tal senso, stati sanzionati per assembramento dai Carabinieri di Trestina 6 ragazzi in località Breccione; sempre a Trestina sono stati contravvenzionati 3 stranieri che in piena notte sono stati controllati mentre transitavano in auto in violazione del coprifuoco.

Coprifuoco violato anche ad Umbertide, ove numerose sono state le sanzioni elevate durante la notte.

Violazione del divieto di spostarsi in mancanza di valide ragioni contestato anche a Pietralunga, dove due persone sono state contravvenzionate da parte di personale della locale Stazione.

(8)

Share Button