Bastia Umbra, 2 mnarzo 2021 – Nel mese di dicembre un’anziana donna di Bastia Umbra chiamò la Centrale Operativa dei Carabinieri di Assisi segnalando di aver subito un furto, tutti i ricordi di una vita, orecchini, collane, bracciali, per un valore stimato di circa 3.000 €. Immediatamente una pattuglia si portò sul posto, per verificare quanto successo, ma soprattutto rassicurò la signora che sarebbe stato fatto tutto il possibile per rintracciare gli autori dell’odioso reato.

Pochi giorni fa, un 37enne del posto, già noto alle forze di polizia, è stato deferito all’A.G. per l’ipotesi di reato di furto aggravato. L’uomo, in concomitanza di alcuni lavori effettuati all’interno della casa avrebbe avuto modo di osservare tutte le vie di accesso all’abitazione e soprattutto le abitudini della donna.

Pochi giorni dopo, approfittando dell’oscurità, si sarebbe introdotto nell’immobile nonostante la presenza della donna, rovistando nei cassetti e poi dandosi repentinamente alla fuga; ma le attente e scrupolose indagini esperite dai Carabinieri hanno permesso di evidenziare numerosi e circostanziati elementi di prova a carico del presunto reo che saranno valutati dall’Autorità Giudiziaria competente.

(2)

Share Button