Perugia, 6 marzo 2021  – Si è costituita formalmente ieri, venerdì 5 marzo 2021, davanti all’assemblea dei soci regolarmente riunita in via telematica, il “COMITATO A SCUOLA – UMBRIA A.P.S”. Il Comitato Direttivo, assieme ai Soci Fondatori, hanno presentato all’assemblea lo statuto, che lo ha votato all’unanimità. E’ stata neo eletta Presidente, Francesca Leone mentre gli altri membri del comitato direttivo sono Martina Leonardi e Paolo Pagliacci, rispettivamente vice-presidente e segretario dell’associazione

Scopo dell’associazione, come riporta lo stesso, è: “… quello di tutelare il diritto all’istruzione e all’ educazione impartita dalle scuole di ogni ordine e grado, dai servizi educativi 0-36 alle scuole superiori di secondo grado. Al fine di perseguire tale scopo, l’associazione si prefigge di fare rete e dialogare con i soggetti coinvolti nella comunità educante del territorio con il coinvolgimento diretto di genitori, docenti e studenti…”

Il lavoro dell’associazione, parte in maniera non formalmente riconosciuta da novembre quando molti dei componenti si sono presentati di fronte al TAR UMBRIA ritenendo illegittima la chiusura delle scuole secondarie di primo grado in Umbria in zona arancione. “ In questo momento pandemico – si legge nel comunicato – diventa fondamentale restare vigili e lottare perchè i nostri figli non siano emarginati, e non si vedano negare diritti fondamentali che non riguardano soltanto l’istruzione ma anche il diritto alla continuità educativa, alla socialità e ad una crescita armoniosa.
Non tutto può essere contrapposto al diritto alla salute, in primis il diritto all’Istruzione, perchè sappiamo che la salute non è solo fisica ma anche psicologica e mentale, e i danni della chiusura delle scuole sotto questo aspetto sono ormai noti a tutta la comunità scientifica.

Per questo lotteremo, in tutte le sedi e in tutte le modalità che riterremmo utili, sperando in futuro di poter affrontare temi più leggeri ma non meno importanti a sostegno della comunità educante. Come dice un proverbio africano – Per educare un bambino serve un intero villaggio- noi vogliamo essere parte di quel villaggio e fare in modo che nessuno sia lasciato indietro, né in pandemia né dopo la pandemia.”

 

(37)

Share Button