Spoleto, 8 marzo 2021 – I Carabinieri della Stazione di Spoleto hanno tratto in arresto e condotto in carcere uno spoletino di 38 anni, già noto alle forze di polizia, destinatario di un provvedimento di unificazione pene e carcerazione.

Con questo atto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, è stata disposta l’esecuzione di diverse condanne emesse negli anni passati per tentata rapina aggravata, guida sotto l’effetto di stupefacenti e violazione delle prescrizioni disposte con misura di prevenzione.

L’uomo, prelevato presso la propria abitazione, è stato condotto presso il carcere di Perugia-Capanne dove dovrà scontare una pena principale di quattro anni e sei mesi di reclusione.

(20)

Share Button