Deruta, 10 marzo 2021 – Il Comune di Deruta è risultato beneficiario di un finanziamento pubblico concesso dallo Stato di 420 mila euro finalizzato alla progettazione di lavori di adeguamento, miglioramento sismico ed energetico e messa in sicurezza degli edifici scolastici. I soldi sono arrivati nelle casse del comune in questi giorni e sono relativi alla legge finanziaria del 2020. Gli interventi che verranno realizzati sono: 141.000 euro destinati per l’edificio scolastico sede della scuola dell’infanzia e della scuola secondaria di primo grado, ubicato in Via G. Carducci, frazione San Nicolò di Celle; 115.000 euro destinati per l’edificio scolastico sede della scuola primaria, ubicato in Via Dante Alighieri, frazione S. Angelo di Celle; 165.000 euro destinati per l’edificio scolastico sede della scuola dell’infanzia e della primaria, ubicato in Via Francescana, frazione Pontenuovo.

L’ammontare delle opere che si prevede di realizzare si aggira attorno ai 3,5 milioni di euro. La progettazione è finalizzata alla richiesta di un successivo finanziamento per le opere in programma. L’iter per l’ottenimento della somma è stato avviato dall’Amministrazione Comunale due anni fa.

“Per velocizzare l’iter già sono stati pubblicati gli avvisi pubblici per la manifestazione d’interesse a partecipare alla procedura negoziata per per gli affidamenti degli incarichi di progettazione definitiva ed esecutiva, così come prevede la procedura – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Giacomo Marinacci –, l’azione dell’Amministrazione prosegue quindi sulla scia degli interventi portati a termine ed intrapresi nel corso degli anni. In futuro prevediamo di investire sulla sicurezza anche nelle altre strutture cittadine nelle quali emergeranno necessità”.

(14)

Share Button